10 motivi per migrare - 1

Scopri perché Mago4 è la scelta giusta per te. Abbiamo in serbo ben 10 “puntate”, ciascuna dedicata a una caratteristica del nuovo ERP… segui il blog per scoprirle tutte!

A cura dell'Ufficio Marketing

Tutti i software gestionali ti offrono le funzionalità che normalmente ti aspetteresti per gestire la tua azienda, attività che certamente già svolgi con successo grazie a Mago.net.

Ma quando si tratta di scegliere la tecnologia più adatta a garantirti risultati, non puoi scendere a compromessi con la necessità di progredire. Ecco allora il primo di 10 buoni motivi per passare al software ERP Mago4.

Più che parlare di una specifica caratteristica del gestionale, in questa prima “puntata” è utile procedere a un’osservazione di massima, apparentemente banale, ma da assimilare, perché essa stessa rappresenta la base di molte delle performance potenziate del nuovo ERP Mago4.

Con Mago4 svolgi meglio le stesse attività, e ne esegui di nuove.

Questa premessa spiega la ratio che sta alla base dello sviluppo del nuovo software. Il passaggio da Mago.net a Mago4 rappresenta un progetto ambizioso e vincente proprio perché la migrazione al nuovo prodotto si fa veicolo per un’importante opportunità di aggiornamento tecnologico e perfezionamento.

Come vedrai, con Mago4 avrai a tua disposizione molte novità, rappresentate da nuove funzionalità e integrazioni inedite…ma il primo, evidente vantaggio è rappresentato proprio dall’evoluzione delle funzioni già presenti per tutte le aree aziendali: contabilità e amministrazione, magazzino e logistica, produzione, supply chain…

Mago4 recepisce infatti tutta l’esperienza d’uso pregressa relativa a Mago.net e ne fa tesoro, proponendo miglioramenti sostanziali e affinamenti che ti permettono di lavorare con uno strumento ancora più performante e sempre più tagliato a misura delle tue esigenze.

Come? Lo scoprirai presto. Continua a seguire le puntate sul blog e ti sarà chiaro che Mago4 è molto più di un semplice software gestionale: è la soluzione pensata apposta per te, capace di ampliare e potenziare le caratteristiche di Mago.net che già conosci!



17 marzo 2016

 

Zucchetti Webinar marzo 2016

Quali sono le priorità del settore Industria e manifattura in campo ICT? Un webinar ti aiuta a orientare i tuoi investimenti aziendali.

A cura dell'Ufficio Marketing

Industria & Manifattura: le priorità ICT nel 2016 è il titolo del webinar gratuito organizzato da Zucchetti il 21 marzo.

Il settore Industria & Manifattura deve oggi affrontare nuove sfide: miglioramento costante della qualità a fronte di costanti investimenti in Ricerca e Sviluppo, sostenibilità dei processi produttivi con una gestione efficiente delle risorse, miglioramento della Customer Journey, internazionalizzazione.

Il seminario si rivolge alle aziende attive nel campo dell’industria e della manifattura e nasce per offrire uno sguardo aggiornato sul settore e sulle priorità d'investimento ICT. Nel corso del webinar, previsto per le 15.30, saranno presentati analisi di mercato, best practice utili a migliorare i processi, contenere i costi e far crescere il business, soluzioni e servizi. Scoprirai i benefici diretti e i vantaggi pratici apportati alla tua azienda da soluzioni di Business Intelligence e Analytics, CRM, strumenti per l’E-commerce, il DMS, la gestione delle risorse umane, l’uso del cloud, e, naturalmente, i software ERP - come Mago4 - , per una gestione completa e integrata della tua azienda.

Non perdere quest’importante occasione di aggiornamento per indirizzare correttamente le tue scelte aziendali: iscriviti subito al webinar. I posti sono limitati!




Extra Deduzione Fiscale 2016

La legge di Stabilità 2016 prevede una misura tesa ad incentivare gli investimenti in beni strumentali materiali nuovi.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con l’introduzione del cosiddetto Super Ammortamento all’interno della Legge di Stabilità 2016 il governo dispone un’interessante agevolazione fiscale: un maxi ammortamento del 140% del costo del bene ai fini Irpef e Ires. La norma si applica a imprese e professionisti che acquistano (o attivano leasing) di beni materiali strumentali nuovi (o mai usati) nel periodo compreso tra il 15 ottobre 2015 e il 31 dicembre 2016.

Cosa significa? In pratica, al fine di determinare le quote di ammortamento fiscale, il prezzo del bene in oggetto viene considerato maggiorato del 40%. Insomma, se l’acquirente acquista un bene di valore 1000 €, il costo ammortizzabile sarà invece considerato pari a 1400 €, con evidenti vantaggi nella ripartizione del costo sostenuto (in realtà inferiore).

Il Super Ammortamento si applica anche a beni acquistati prima del 15.10.2015, a patto che siano stati consegnati o spediti dopo questa stessa data e di non cederli prima del 31.12.2016; la disposizione non trova però applicazione in riferimento ai beni con coefficienti di ammortamento inferiori al 6,5%, agli acquisti di fabbricati e costruzioni, nonché agli acquisti di alcuni specifici beni di settori particolari.

Grazie alla miglioria introdotta nella SP2 di Mago4 1.0 (e nella release 3.12.7 di Mago.net), puoi gestire appieno questa nuova opportunità in seno agli ammortamenti. Mago infatti ti permette di registrare l'extra deduzione fiscale inserendo un movimento di incremento fiscale e censendo un nuovo cespite Extra Deduzione collegato al bene oggetto del Super Ammortamento. Il sistema effettua controlli automatici sulla correttezza ai fini dell’effettiva deducibilità, in merito alla data di acquisto (valido dal 15.10.2015 al 31.12.2016), al limite minimo di coefficiente di ammortamento (superiore al 6,5%), al tipo di acquisto (nuovo o leasing) e alla presenza di altri cespiti Extra Deduzioni Fiscali collegati.

Inoltre Mago tiene conto del fatto che la deduzione del 40% si effettua extra contabilmente (tramite una variazione in diminuzione nel modello Unico), per cui le quote di ammortamento calcolate per il Super Ammortamento non devono essere registrate in contabilità.

La gestione del Super Ammortamento è una delle migliorie apportate dalla nuova SP2 di Mago4: scoprile tutte consultando la sezione dedicata in area riservata.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni