DigitalHUB_post

La prossima scadenza normativa per le aziende è alle porte. Ecco come arrivare preparati alla data del 18 settembre 2017.

A cura dell'Ufficio Marketing

Il nuovo D.L. 193/2016 ha introdotto un nuovo adempimento fiscale. È infatti stabilito che entro il 18 settembre 2017 ogni azienda dovrà inviare all'Agenzia delle Entrate il dettaglio delle fatture emesse e registrate, i dati delle liquidazioni periodiche IVA e altri dati quali bolle doganali e note di debito e credito.

Grazie alle soluzioni Zucchetti hai a disposizione tre differenti modalità per assolvere l’adempimento.

Puoi preparare in autonomia i file in formato XML e inviarli direttamente all'Agenzia delle Entrate tramite il nuovo servizio Digital Hub – CADI, ricordando che dovrai apporvi la firma digitale.

Oppure puoi preparare in autonomia i file in formato XML tramite il nuovo servizio Digital Hub - CADI e, se hai già le credenziali di accesso, caricarli direttamente sul sito dell'Agenzia delle Entrate nella sezione Fattura Elettronica e Corrispettivi Elettronici.

Infine puoi anche scegliere di preparare in autonomia i file in formato XML tramite il nuovo servizio Digital Hub - CADI e consegnarli al tuo commercialista, che si occuperà dell’invio.

Come sai, Mago4 recepisce le nuove direttive per la Comunicazione Analitica Dati IVA e provvede all’integrazione con i servizi Zucchetti per ottemperare a tale obbligo; a sua volta Zucchetti mette a tua disposizione il nuovo servizio di Comunicazione Analitica Dati Iva (Cadi) e Fatturazione Elettronica, che semplifica l'invio dei dati IVA all'Agenzia delle Entrate. In pochi click potrai rispettare gli ultimi obblighi fiscali!

Se vuoi saperne di più, non esitare a chiedere informazioni: sarai contattato al più presto da un consulente.




Comunicazioni digitali 2017

La release 1.4 di Mago4 recepisce le nuove direttive per la Comunicazione Analitica Dati IVA e mette a disposizione l’integrazione con i servizi Zucchetti per ottemperare a tale obbligo.

A cura dell'Ufficio Marketing

La continua espansione e l’evoluzione del sistema delle comunicazioni digitali creano la necessità di avere a disposizione un applicativo in grado di aggiornarsi tempestivamente e in modo mirato. Per le aziende è infatti importante che il rapido cambiamento nelle pratiche di comunicazione digitale sia seguito da aggiornamenti specifici, che non richiedano necessariamente l’upgrade di tutto il software gestionale, spesso affiancato da applicazioni verticali e funzionalità che richiedono aggiornamenti molto meno frequenti.

Venerdì 5 maggio 2017 sono stati resi disponibili gli aggiornamenti di Mago4 (e di Mago.net) che recepiscono le nuove direttive CADI, insieme con l’integrazione ai servizi messi a disposizione da Zucchetti per ottemperare alle richieste di legge.

I servizi di invio “Digital Hub” sono attivati contestualmente ai corrispondenti servizi dell’Agenzia delle Entrate a partire da Giovedì 11 Maggio; i primi invii verso l’Agenzia delle Entrate avverranno Lunedì 15 Maggio, ma puoi comunque procedere senza problemi ad installare le versioni aggiornate.

Come sai, il primo invio - previsto per il 31 Maggio - riguarda solo alcune informazioni (Comunicazione Liquidazione Periodica IVA), mentre altri flussi più dettagliati (la vera e propria CADI) hanno scadenza al prossimo 18 settembre.

Tutto fa presumere che nel futuro l’”agenda digitale italiana” aumenterà progressivamente il numero delle comunicazioni di questo tipo: per consentirti una gestione più flessibile degli aggiornamenti, la nuova release di Mago introduce un’importante novità sul piano strettamente tecnico, che prevede un componente autonomo dedicato alle funzionalità legate a CADI e alla Fatturazione Elettronica (ovvero alle “Comunicazioni Digitali”).

Dal punto di vista di licensing, installazione ed aggiornamento, nulla cambia e la procedura rimane totalmente trasparente, offrendoti però un grande vantaggio: potrai usufruire del rilascio di eventuali aggiornamenti per il solo ambito delle “Comunicazioni Digitali”, senza dover aggiornare l’intero ERP e allineare personalizzazioni e verticali. Niente, male, vero?!

Potrai avere maggiori dettagli sull’argomento leggendo su questo blog l’approfondimento di imminente pubblicazione dedicato alla release 1.4 di Mago; nel frattempo ti consigliamo di rivolgerti al tuo rivenditore di riferimento per ogni informazione.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni