19 dicembre 2017

 

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Come da tradizione, alla fine dell’anno si “tirano le somme”… nell’augurare a tutti buone feste ecco quindi i numeri di Mago4 per il 2017.

A cura dell'Ufficio Marketing

Nel corso dell’anno che sta per concludersi il prodotto Mago4 si è evoluto sotto molti aspetti: con 9 aggiornamenti di prodotto, di cui 3 major release e 6 service pack, il totale è di oltre 420 migliorie in tutte le aree funzionali….più di una al giorno, in pratica!

In particolare il 2017 ha visto una forte spinta sul fronte delle integrazioni, con I.Mago e la configurazione Mago4 + Infinity che hanno fatto sostanziosi passi avanti soprattutto per quanto riguarda la sincronizzazione massiva dei dati.

Non solo, anche l’area amministrativa è stata al passo, com’è d’obbligo, con la realtà normativa e in particolare ha sviluppato e potenziato il dialogo con i servizi per la comunicazione analitica dati Iva, giungendo a fine anno perfettamente equipaggiata per gestire tutti gli adempimenti correlati alla fatturazione elettronica, argomento che “scalderà” anche il 2018.

In più, l’anno trascorso ha visto nascere implementazioni di nuove funzionalità e tool avanzati per la logistica e la produzione, strumenti di reportistica e lo sviluppo lato “core” del tuo ERP.

Sul fronte dei mercati internazionali Mago4 non è certo rimasto indietro: la flessibilità del gestionale lo rende sempre più performante su molteplici scenari; inoltre la filosofia di sviluppo mirata a un costante aggiornamento ha garantito per il 2017 qualcosa come 130 migliorie funzionali sul prodotto mirate specificamente alle localizzazioni estere.

Mago4 non si ferma certo qui! Anche per l’anno prossimo il tuo gestionale ha in programma tantissime novità: non resta quindi che rinnovare l’appuntamento al 2018 su questo stesso blog, cogliendo l’occasione per augurare a tutti Buone Feste!




Visti da Vicino

L’ERP Mago4 può farti risparmiare tempo e costi, migliorando le performance dell’azienda. Oggi esploriamo la funzionalità della Contabilità di Mago4 specifica per la generazione di acconti.

A cura dell'Ufficio Marketing

Sono molti i vantaggi derivanti dalla gestione dell’area Amministrativa con l’ERP Mago4. Innanzitutto la certezza dell’integrità dei dati, garantita dalla compresenza dei documenti in un unico database, che unifica i dati e abbatte errori e duplicazioni. Inoltre, con Mago4 la contabilità è totalmente integrata all’interno del sistema azienda. Tutti i documenti e le transazioni sono controllate in tempo reale dal reparto amministrativo che può verificarne la correttezza e la rispondenza alle norme. Non ultimo, il risparmio di tempo: una volta configurato Mago4 è capace di effettuare una serie di scritture automatiche che non richiedono più l’intervento dell’utente, così l’amministrazione può concentrarsi su aspetti più strategici.

Sulla base di quanto appena detto, vediamo ora qual è l’approccio di Mago4 al tema degli acconti, per i quali esiste una specifica funzionalità a partire dal Saldaconto. Il Saldaconto di Mago4, oltre che consentirti di pagare e/o incassare parzialmente le rate e registrare abbuoni o arrotondamenti qualora l’importo incassato sia inferiore o superiore, ti offre un’ulteriore vantaggio: la possibilità di generare degli acconti per eccedenza.

In pratica, ogni qual volta incassi o paghi una cifra superiore a quella dovuta, il programma considera la differenza come un arrotondamento indipendentemente dallo scostamento; in alternativa, mediante l’impostazione dei relativi parametri delle partite, può anche considerare l’eccedenza come una nuova partita di acconto. In tal senso puoi definire l’importo minimo per la generazione dell’acconto, configurando l’opportuno parametro distinto per incassi e pagamenti.

Il Saldaconto è attivo in tutte le registrazioni che utilizzano un modello contabile che chiude le partite; è anche possibile accedervi direttamente da menu, a partire dalla procedura Saldaconto Cliente/Fornitore (che risulta disponibile anche in assenza del modulo Contabilità).

Vuoi saperne di più su specifiche funzioni di Mago4? Ti interessa capire quali sono le funzionalità più congeniali alle esigenze del tuo business? Puoi rivolgerti con fiducia al tuo Rivenditore di riferimento; inoltre ricorda che l’Help Center è sempre consultabile dal sito www.microarea.it.




Visti da Vicino

Mago4 e AGO Infinity Zucchetti: integrazione di valore per il mondo dei commercialisti

A cura dell'Ufficio Marketing

La gestione di uno Studio Commercialista è sempre più articolata e complessa, e le crescenti esigenze dei clienti richiedono un’organizzazione capace non solo di fornire i servizi tradizionali, ma anche di supportare il professionista nell’attività di consulenza. Spesso la chiave dell’efficienza risiede nella disponibilità e nell’accessibilità di informazioni aggiornate.

Ecco perché è interessante sapere che, a partire dalla versione 1.3.1, Mago4 si integra in modo completo al mondo dei commercialisti e delle associazioni grazie al connettore con AGO Infinity Zucchetti.

Analizziamo meglio la soluzione di cui stiamo parlando. AGO Infinity è il software contabile e fiscale Zucchetti dedicato alla gestione di tutte le attività di Commercialisti e Associazioni: una singola soluzione per tutte le attività, capace di semplificare i processi e incrementare la produttività. Ago Infinity è sviluppato in tecnologia Web ed è improntato a logiche di condivisione, collaborazione e comunicazione in tempo reale: in questo modo lo Studio e le aziende clienti operano all'interno dello stesso sistema, i dati sono accessibili e sempre aggiornati.

Oggi c’è di più: grazie all’integrazione tra Mago4 e AGO puoi effettuare il passaggio dei dati da Mago4 ad AGO e viceversa, in modo semplice e pratico. Il connettore ti permette di identificare la Ditta di AGO con l'Azienda di Mago4 e impostare i parametri per le procedure di importazione ed esportazione; inoltre puoi importare le tabelle di AGO (sottoconti, causali contabili, codici IVA, codici norma e codici operazioni Intracomunitarie) e associare i codici tabellari di Mago4 a quelli di AGO. Allo stesso modo puoi esportare i movimenti contabili (documenti IVA e movimenti contabili puri), incluse le anagrafiche clienti/fornitori utilizzate nei movimenti contabili.

Tale scambio di informazioni avviene tramite appositi tracciati. Ma come fare per configurare il tutto? Nessun problema! La configurazione ottimale del sistema di scambio dati avviene in maniera molto semplice fin dall'inizio: l'installazione di Mago4 contiene infatti dei dati di default in cui sono già comprese le tabelle predefinite di AGO. Inoltre l’apposita funzione di Esportazione Movimenti Contabili ad AGO è una guida intuitiva che permette di scegliere il tipo di documenti da esportare, associare eventuali collegamenti mancanti e generare il file da inviare al proprio commercialista. Semplice ed efficace!

Come utente di Mago4, con il Connettore AGO puoi quindi trasmettere i movimenti contabili allo studio commercialista che effettua le dichiarazioni e comunicazioni fiscali per conto dell’azienda. Il tutto con semplicità e affidabilità massime.

Come puoi vedere, l’apertura di Mago4 alle più svariate integrazioni è sempre capace di apportare innumerevoli benefici alla gestione aziendale, generando, in questo caso, un notevole incremento di valore in area amministrativa.

Per saperne di più, rivolgiti al tuo rivenditore di riferimento.




SP1 di Mago4 1.3

Non solo mercato estero: l’ultima SP di Mago4 comprende diversi adeguamenti fiscali dedicati all’Italia, un connettore e nuovi dizionari.

A cura dell'Ufficio Marketing

Molte delle migliorie apportate dalla Service Pack 1 di Mago4 1.3 riguardano la materia fiscale, recependo alcune modifiche alle normative.

Tra gli altri, è stato rilasciato un adeguamento che aggiorna la procedura di Mago4 relativa alla Certificazione Unica 2017. Con provvedimento del 16/01/2017 l'Agenzia delle Entrate ha infatti approvato la CU 2017, modificando minimamente sia i modelli che il tracciato del file da inviare; il termine per la comunicazione è il 7 marzo 2017. Mago4 è allineato con queste disposizioni, permettendo di generare il file da inviare all’A.d.E. con le relative stampe. Inoltre, nella tabella Dati Dichiarazione IVA, Mago4 1.3.1 aggiorna i quadri che permettono di estrarre i dati necessari a compilare il Modello IVA 2017 (periodo d’imposta Anno 2016).

L’A.d.E. ha anche approvato il nuovo modello di lettere d'intento, obbligatorio dal 1° marzo 2017, che gli esportatori abituali dovranno utilizzare per gli acquisti senza IVA. Gli operatori dovranno predeterminare l'importo delle operazioni che intendono effettuare nei confronti di ogni fornitore, dichiarare l'anno di riferimento e la tipologia del prodotto o servizio che si intende acquistare e, se la dichiarazione si riferisce a una sola operazione, specificarne l’importo. Mago4 modifica automaticamente il modello usato per la stampa delle Dichiarazioni di Intento in base alla data della dichiarazione (antecedente o meno il 01/03/2017).

I miglioramenti contenuti nell’ultima SP di Mago4 investono anche la gestione della proroga del super ammortamento al 140% per il periodo d’imposta 2017 – confermata dalla legge di Stabilità 2017 -, oltre che il cosiddetto “bonus digitale”, l’iper ammortamento al 250% introdotto dalla stessa legge per gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione. Questa nuova agevolazione è legata all’acquisto di beni che “favoriscono i processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0” e consente di beneficiare del super ammortamento anche per i software, precedentemente esclusi dall’agevolazione. In Mago4, pertanto, il controllo di validità data del documento di acquisto per i cespiti "Extra deduzione fiscale" ha come fine periodo il 31/12/2017; in Anagrafica cespiti Immateriali è stata aggiunta la gestione del campo "Extra deduzione fiscale" e il relativo controllo di validità data documento di acquisto ha come inizio periodo il 1/1/2017. Con il report "Extra deduzioni fiscali cespiti" è ora possibile stampare anche i cespiti immateriali.

In materia di Bilancio, è stata pubblicata la nuova Tassonomia delle imprese di capitali che redigono i bilanci secondo le disposizioni del Codice Civile: la tassonomia 14/11/2016 è in vigore dal 1° gennaio 2017 e obbligatoria per i bilanci chiusi il 31.12.2016 o successivamente, approvati in Assemblea dal 1/03/2017. Con Mago4 1.3.1 è ora possibile scaricare la nuova Tassonomia senza aggiornare il programma. Anche la mappatura di Bilancio & Oltre è ora adeguata alla normativa in vigore. Anche la procedura Analisi Basilea 2 è stata aggiornata e permette ora di generare un nuovo foglio Excel sulla base dei nuovi schemi di riclassificazione di bilancio in vigore dal 2016.

Mago4 1.3.1 si integra in modo completo con AGO (il software contabile e fiscale Zucchetti per tutte le attività di Commercialisti e Associazioni), utilizzando un apposito tracciato che consente il passaggio dati da Mago4 alla Contabilità ordinaria/semplificata di AGO e viceversa. Con il nuovo modulo Connettore AGO puoi quindi trasmettere i movimenti contabili al commercialista che effettua le dichiarazioni e comunicazioni fiscali per conto dell’azienda. E’ sufficiente predisporre i parametri AGO per iniziare ad esportare i movimenti contabili da Mago4: la procedura analizza i movimenti da trasferire e richiede tutti gli abbinamenti mancanti, ad esempio la corrispondenza al sottoconto AGO e/o al codice IVA, prima di generare il file da inviare al commercialista.

E ultimi, ma non certo ultimi, i dizionari Spagnolo e Francese sono ora disponibili per tutti i moduli, confermando così la vocazione internazionale del tuo ERP. Per saperne di più, consulta il release note in Area Riservata.

Come sai, il download della SP1 di Mago4 1.3 è gratuito per coloro il cui servizio di Live Update (M.L.U.) è attivo. Se il tuo M.L.U. è scaduto, chiamaci al numero 800-012573 e scopri come essere sempre aggiornato. Ricorda che è sempre consigliabile effettuare il download della Service Pack di Mago4 richiedendo l’intervento del tuo Rivenditore di riferimento.




Visti da Vicino

Grazie a un’apposita procedura, Mago4 1.3 è allineato alla direttiva sul bilancio prevista dall’Unione Europea.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con la versione Mago4 1.3 è stata rilasciata un’importante implementazione in materia fiscale. Si tratta della procedura per generare nuovi schemi di riclassificazione conformi alla direttiva 34/2013 dell’Unione Europea, necessari per stampare il bilancio a norme UE a partire dall’esercizio 2016.

La Direttiva 34/2013/UE ha infatti abrogato le precedenti relativamente alla disciplina del bilancio d’esercizio e di quello consolidato per le società di capitali e gli altri soggetti individuati dalla legge. La normativa apporta innovazioni all’ordinamento contabile europeo, con l’obiettivo di arrivare a una vera e propria armonizzazione dei bilanci d’esercizio in Europa.

In Italia gli adeguamenti alla direttiva comunitaria sono entrati in vigore il 1 gennaio 2016 con il Decreto legislativo n. 139 del 18 agosto 2015 e sono da applicare ai bilanci d’esercizio riferiti al periodo 1/1/2016 – 31/12/2016.

Benchè tali novità non abbiano effetto retroattivo, anche il bilancio 2015 dovrà essere riclassificato secondo le nuove disposizioni per essere comparato in presentazione del bilancio 2016.

La procedura introdotta in Mago4 1.3 consente di generare i nuovi schemi a partire da quelli attualmente in uso, sulla base di appositi file di mappatura. Se il bilancio a norme CEE veniva già elaborato con Mago, la conversione degli schemi è ora un’operazione semplice e rapida.

Per informazioni dettagliate puoi consultare la pagina di HelpCenter relativa alla procedura di riclassificazione.




File XML gestione partite

Sono di recente state messe a punto due procedure per Mago4, dedicate alle localizzazioni svizzera e ungherese e capaci di generare i file XML ISO 20022 per i mandati di pagamento.

A cura dell'Ufficio Marketing

Il formato XML sta diventando lo standard internazionale nella trasmissione dei file telematici. L'XML (Extensible Markup Language) è un metalinguaggio modulare che consente di definire altri formati e di gestire lo scambio di informazioni di strutture di dati attraverso diversi dispositivi e piattaforme. Permettendo di descrivere altri linguaggi, l’XML è capace di creare strutture personalizzate.

I file di pagamento elettronico creati per i fornitori possono avere svariati formati basati su XML. Nei pagamenti a fornitori, i file XML seguono in generale le direttive previste dal formato standard internazionale SEPA ISO20022.

A questo proposito, Mago4 ha recentemente reso disponibili le procedure per la stampa su file XML dei pagamenti a fornitori, per l'Ungheria e per la Svizzera.

In particolare, nella localizzazione Ungherese i file SEPA per i bonifici a fornitori sono generati secondo le specifiche tecniche rilasciate dal Hungarian SEPA Association, che differiscono leggermente dallo standard ISO20022, sia perché la divisa base del Paese non è Euro, ma il fiorino ungherese (HUF), sia perché pagamenti in altra valuta sono ammessi nel file.

Nella localizzazione Svizzera di Mago4, l'introduzione delle funzionalità SEPA ISO20022 nei mandati di pagamento a fornitori è stata realizzata in collaborazione con PostFinance, l’istituto finanziario svizzero che ha fornito la documentazione per il SEPA svizzero, consentendo così di testare i file xml di Mago4. Il file XML viene generato per tutti i tipi di pagamento presenti in Svizzera, quindi non si limita ai soli bonifici.

Sempre in localizzazione svizzera, Mago4 vedrà in futuro l'adeguamento al formato XML anche per i file relativi agli incassi tramite il bollettino PVR, la polizza di versamento standard per i processi di pagamento in entrata.

Contatta il tuo rivenditore per ogni informazione ritenessi necessaria, oppure lascia un tuo riferimento e sarai ricontattato al più presto.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni