da obbligo a opportunità!

Con le nuove disposizioni in materia viene definito il percorso che renderà obbligatoria l’emissione e la gestione della fattura elettronica tra privati.

A cura dell'Ufficio Marketing

La Legge di Bilancio 2018 ha sancito l’obbligo della Fatturazione Elettronica tra privati. Si tratta certamente di un cambiamento epocale che coinvolge la totalità dei soggetti economici (aziende, professionisti, associazioni, banche, ecc.). Quali sono allora i tempi e le modalità di questa svolta? Ecco le principali scadenze previste:

  • A partire dal 1 luglio 2018 la fattura elettronica sarà necessaria per gli operatori della filiera dei carburanti e per le prestazioni rese da subappaltatori nel quadro degli appalti pubblici
  • Dal 1 gennaio 2019 la fatturazione elettronica sarà invece obbligatoria per tutte le operazioni tra privati, persone fisiche e giuridiche.

L’obbligo di legge comporterà inoltre alcune azioni imprescindibili:

  • le aziende dovranno rivedere i processi legati alla gestione delle fatture, sia attive che passive;  
  • commercialisti, associazioni e professionisti avranno l’opportunità di rinnovare la propria proposta di servizi per rispondere in modo adeguato alle nuove richieste dei clienti.

Dati i tempi piuttosto stretti è prevedibile che, indipendentemente dal termine di legge, le Aziende si trovino a dover affrontare la gestione delle fatture elettroniche già nel corso del 2018, in dipendenza dal regime scelto dai propri fornitori. Diventa quindi cruciale essere in grado di ricevere ed amministrare correttamente le fatture, procedimento che rende necessario dotarsi tempestivamente di un software dedicato alla Fatturazione Elettronica.

L’offerta Zucchetti per aziende e professionisti risponde a queste esigenze in maniera completa e integrata con il servizio Fatturazione Elettronica che consente, in un unico strumento, di inviare fatture elettroniche sia a enti pubblici che a soggetti privati.

Le soluzioni dedicate rappresentano un efficiente servizio per implementare all'interno della propria azienda un flusso elettronico che semplifica il cambiamento gestendo l’emissione e la ricezione delle fatture, la loro trasmissione e conservazione a norma di legge, il tutto in modo perfettamente integrato al tuo software gestionale Mago4.

L’ERP Mago4 infatti è predisposto da tempo per dialogare e interagire con il servizio di Fatturazione Elettronica Zucchetti, in maniera sicura e integrata: così, puoi gestire direttamente da Mago4 la generazione delle fatture elettroniche, delegando tutta l‘operatività a Zucchetti, conservazione digitale compresa.

 soluzioni fatt elettronica zucchetti

L'invio di fatture elettroniche verso soggetti privati può ora diventare realtà, e tu puoi allinearti tempestivamente alla normativa e sperimentare i principali benefici dell’e-invoicing: 80% di risparmio sull’intero processo di fatturazione (eliminazione costi di materiale, distribuzione, distruzione e archiviazione), maggiore efficienza nelle attività quotidiane (data entry, stampa, ricerca), riduzione degli errori, integrazione con la gestione di pagamenti e incassi, certezza della trasmissione e ricezione, conformità alle disposizioni.

Scopri di più sul servizio e cogli tutte le opportunità a tua disposizione.




Mago4 fatel PA e B2B

Mago4 è già allineato alle più recenti variazioni di legge in merito alla fatturazione elettronica.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dal 24 Marzo 2017 sono diventate operative alcune modifiche predisposte dall’Agenzia delle Entrate in merito alla Fatturazione Elettronica PA e B2B.

La prima modifica ha visto l’affinamento di un controllo sul Sistema di Interscambio, con lo scopo di tener conto dei casi in cui il file fattura presenti incongruenza tra il valore indicato nel formato trasmissione e il codice fiscale del cessionario/committente.

Per quanto riguarda il controllo del calcolo dell'imposta, è stato eliminato il limite temporale precedentemente fissato al 31 Maggio 2017: si mantiene la tolleranza di un centesimo di euro per consentire il calcolo di imponibile ed imposta partendo dall'importo di uno scontrino fiscale.

Qualora nelle fatture sia valorizzato il regime fiscale RF03 (nuove iniziative produttive, art.13, L.388/2000), un controllo di nuova introduzione fa sì che il SdI le scarti. Ciò in quanto tale regime agevolato è stato abrogato con la Legge di stabilità 2015 (L. 23/12/2014, n. 190).

Inoltre è stata adeguata la descrizione della natura "N5 - regime del margine / IVA non esposta in fattura" secondo quanto precisato nella circolare n. 1/E del 2017 dell'Agenzia delle Entrate.

Mago4 è allineato! Il tuo ERP è pronto a rispondere alle novità normative, poiché al suo interno ricomprende già una serie di verifiche che permettono di anticipare i controlli presenti nella versione 1.2.1 del Sistema di Interscambio, descritti nel più recente Elenco Controlli (versione 1.5).

Se hai attivato il collegamento tra Mago4 e i servizi Zucchetti di Fatturazione Elettronica On line e/o On site per la fatturazione elettronica tra privati o verso le Pubbliche Amministrazioni, puoi quindi beneficiare da subito degli adeguamenti predisposti dall’Agenzia delle Entrate.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla fatturazione elettronica PA e B2B sul portale dedicato.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni