Features SP 1 M4 2.0

I più recenti sviluppi di legge hanno dato il via alla pubblicazione di una serie di aggiornamenti per Mago4.

A cura dell'Ufficio Marketing

Ecco i principali aggiornamenti contenuti nella versione 2.01 dell’ERP Mago4.

La Service Pack 1 di Mago4 2.0 si adegua alle semplificazioni previste per la Comunicazione Dati Fatture, consentendo di effettuare la trasmissione secondo i tracciati, i tempi e gli standard dettati dall’Agenzia delle Entrate (invio semestrale, dati anagrafici limitati a partita IVA o codice fiscale, documenti riepilogativi per importo inferiore a 300 euro cumulativamente registrati).

Un’altra importante novità riguarda le modalità tecniche con cui indicare l’Autorizzazione all'Immissione in Commercio (AIC) e il quantitativo (dati resi obbligatori dal decreto 20/12/17 a partire dal 1° gennaio 2018) sulle fatture elettroniche emesse nei confronti degli enti del Servizio Sanitario Nazionale e relative ad acquisti di prodotti farmaceutici. L’ERP Mago4 2.0.1 è allineato e permette di compilare correttamente entrambi i campi richiesti per la fatturazione elettronica.

Inoltre, sempre in ambito spese mediche, la miglioria apportata al Connector che integra Mago4 con il sistema TESAN Zucchetti garantisce la perfetta trasmissione dei dati sanitari all'Agenzia delle Entrate entro il termine fissato al 31/01/2018.

Mago4 2.0.1 gestisce anche le semplificazioni negli elenchi Intrastat in vigore a partire dal mese di gennaio 2018, introdotte dal Provvedimento del 25 settembre 2017 n. 194409, che interessano il Codice Servizio CPA, l'abolizione dei modelli trimestrali per gli elenchi degli acquisti di beni e servizi, la valenza statistica dei modelli mensili, l'innalzamento della soglia che individua i soggetti obbligati alla presentazione degli elenchi, insieme con la soglia “statistica” per gli elenchi relativi alle cessioni di beni.

Le migliorie apportate rendono l’ERP Mago4 adeguato anche alla nuova tassonomia XBRL per la preparazione dei bilanci chiusi il 31 dicembre 2017 - o successivamente - e approvati in Assemblea dal 1 marzo 2018; inoltre Mago4 gestisce l’estensione della platea dei soggetti destinatari di fatture in split payment prevista dal DL 50/2017. Tali soggetti, se passivi d'imposta, possono optare per l'immediata esigibilità del documento, operando l'annotazione sia nel registro degli acquisti che nel registro delle vendite all'atto della registrazione della fattura, in deroga alla regola che vuole l'esigibilità dell'imposta differita al pagamento del corrispettivo. Mago4 2.0.1 introduce le modifiche necessarie per distinguere questo tipo di operazioni sia nelle stampe IVA che nella Comunicazione dati fatture.

Con la Service Pack 1, Mago4 2.0 recepisce anche le variazioni previste dal regime Conai, che dal 1 gennaio 2018 vede la rimodulazione del Contributo Ambientale per gli imballaggi in plastica secondo le tre fasce entrate in vigore il 1 aprile 2017, differenziate rispetto al precedente contributo unico.

Queste sono solo alcune delle migliorie comprese nella Service Pack 1 dell’ERP Mago4 2.0; come sempre, per conoscere tutti dettagli e prendere visione dell’elenco completo degli aggiornamenti, ti rimandiamo alla release note in Area Riservata del portale Microarea e ai report disponibili sull’Help Center.




Piano industria 4.0 2018 - 2020

La Finanziaria 2018 prevede anche la proroga del Piano Industria 4.0. Il tuo ERP è già allineato per consentirti di cogliere ogni opportunità.

A cura dell'Ufficio Marketing

La Legge di Bilancio 2018 rafforza ulteriormente gli strumenti previsti dal Governo per il piano Industria 4.0: sono infatti stanziati altri 10 miliardi di euro per continuare a supportare gli investimenti innovativi delle imprese italiane nel triennio 2018 – 2020, con un'estensione dei software che possono godere delle agevolazioni fiscali.

La proroga degli ammortamenti allunga la possibilità di utilizzare gli incentivi incontrando le richieste di tutta la realtà imprenditoriale. Per il super ammortamento – che passa dal 140% al 130% - , gli investimenti devono essere effettuati entro il 31/12/2018 oppure entro il 30/06/2019 a condizione che entro fine 2018 sia stato effettuato l’ordine con pagamento pari almeno al 20%. Per l’iper ammortamento al 250% l’investimento può essere effettuato entro fine 2019 a condizione che entro il 31 dicembre 2018 sia stato effettuato l’ordine con pagamento pari almeno al 20%.

All’interno del piano governativo vi sono anche importanti investimenti sul fronte del capitale umano, rivolti tanto alla formazione su tecnologie 4.0, quanto all’incremento degli studenti in Istituti Tecnici Superiori. È inoltre istituito il Fondo per il capitale immateriale competitività e produttività, con l’obiettivo di finanziare progetti di innovazione; viene rifinanziata la nuova Sabatini (finanziamenti agevolati alle PMI per l’acquisto di macchinari nuovi) con un occhio di riguardo agli investimenti in tecnologie come Big Data, Cloud, banda ultralarga, security, robotica, realtà aumentata, manifattura 4D, RFID e sistemi di tracciamento rifiuti. Infine, il Piano straordinario Made in Italy stanzierà nel triennio 230 milioni per aiutare le aziende a penetrare e essere competitive sui mercati esteri.

Piano triennale Industria 4.0

Mago4 c’è…e ti supporta nel cogliere queste opportunità: l’ERP non solo rientra tra le agevolazioni fiscali del Piano Industria 4.0 (qui i dettagli della certificazione), ma nella sua parte dedicata alla gestione Amministrativa ti permette anche di operare aderendo già alla proroga del piano Industria. L’ERP Mago4 è stato infatti prontamente modificato per posticipare al 31/12/2018 la fine periodo del controllo di validità della data documento di acquisto per i cespiti "Extra deduzione fiscale".

Mago4 risponde anche ad altre esigenze dell’Industria 4.0 con soluzioni e percorsi formativi che possono supportare i tuoi progetti, approfittando al meglio delle agevolazioni. Inoltre l’ERP Mago4 è un prodotto con un’altissima vocazione internazionale e un’apertura ai mercati esteri che sposa appieno i principi di competitività globale e internazionalizzazione individuati dalle analisi come principali elementi di crescita.

Nelle stesse parole del Governo, infatti “innovazione, formazione e internazionalizzazione sono le leve giuste per sostenere l’industria e creare benessere sociale e occupazione".




Localizzazione CH Mago4 1.5.2

La versione 1.5.2 di Mago4 di prossima uscita porterà alcuni importanti aggiornamenti relativi alla localizzazione Svizzera, allineati alla più recente realtà normativa del Paese.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dal 1 gennaio 2018 in Svizzera avverrà un adeguamento delle aliquote IVA; inoltre a partire da tale data entrerà in vigore anche una revisione parziale della Legge sull’IVA (LIVA) che comporta alcune modifiche nei formulari di rendicontazione dell’imposta in questione.

A seguito di tali aggiornamenti fiscali, e nell’ottica di un costante allineamento funzionale alla realtà più attuale, in Mago4 1.5.2 sono state aggiunte le nuove aliquote tra i codici IVA. Inoltre sono stati aggiornati i dati di default, con modifiche nei codici IVA, nei modelli contabili, nei dati per rendiconti.

L’aggiornamento riguarda ugualmente i moduli dei vari Rendiconti IVA, che sono cambiati al fine di stampare gli importi relativi alle nuove aliquote IVA e sono già pronti per essere utilizzati per il 4° trimestre 2017.

Un altro aggiornamento, sempre in localizzazione Svizzera, riguarda la gestione PVR, ovvero il tipo di pagamento impiegato localmente per incassare le fatture: i file finora utilizzati per importare gli incassi in Mago4 saranno sostituiti nel 2018 da file in formato xml. Con la versione 1.5.2, Mago4 è pronto per importare il file xml degli incassi forniti dalle banche stesse, sulla base dei tracciati standard previsti, per poi chiudere le partite e generare le registrazioni di incasso in contabilità.

Entrambe queste feature sono pensate per il mercato svizzero, uno dei paesi in cui il tuo ERP Mago4 è presente con una localizzazione funzionale completa. Mago4 è infatti sempre allineato alle realtà normative locali e sa adeguarsi al contesto in cui operi per supportarti nello sviluppo del tuo business, ovunque tu sia.

Per saperne di più sulle novità previste dalla versione 1.5.2 di Mago4, consulta i release note in area riservata sul portale Microarea, oppure contattaci per avere più informazioni.




comunicazione IVA

Un nuovo servizio di comunicazione digitale permette di allinearsi alla normativa.

A cura dell'Ufficio Marketing

Come forse sai già, lo spesometro introdotto dal D.L. 78/2010, nel 2017 è stato sostituito da un nuovo adempimento fiscale: la comunicazione analitica dei dati IVA (D.L. 193/2016). Tale decreto obbliga tutti i soggetti passivi IVA a comunicare all'Agenzia delle Entrate i dati delle fatture emesse e ricevute, e i dati delle liquidazioni periodiche iva.

L'invio dei dati deve essere effettuato in formato elettronico e ha frequenza semestrale. La prima scadenza per il 2017 è fissata al 31 maggio per la comunicazione dei dati della liquidazione periodica IVA, e il 18 settembre è il termine per i dati delle fatture. In caso di inosservanza sono previste importanti sanzioni.

Se hai attivato il modulo Spesometro e Comunicazioni Polivalenti di Mago4, è stabilito che per quest’anno potrai ancora utilizzarlo per inviare lo Spesometro annuale 2017 (periodo d’imposta 2016), da effettuare secondo le scadenze previste negli anni passati: 10 aprile 2017 per i contribuenti iva mensili, 20 aprile 2017 per i contribuenti iva trimestrali.

E per il futuro? Non preoccuparti: per rispettare il nuovo adempimento fiscale 2017, Zucchetti mette a tua disposizione il nuovo servizio Comunicazione Analitica Dati IVA (CADI) pensato per effettuare l'invio dei dati IVA all'Agenzia delle Entrate. Si tratta di un servizio online, attivabile dietro corrispettivo annuale. Il servizio è perfettamente integrato con il tuo gestionale, in modo da automatizzare e velocizzare tutto il processo di invio dei dati. Contestualmente all’attivazione del servizio riceverai la disdetta per il modulo Spesometro e Comunicazioni Polivalenti, non più utile.

Ricorda comunque che l’attivazione del nuovo servizio CADI richiede dei tempi tecnici. Per garantire l’avviamento in tempi rapidi è quindi fondamentale agire tempestivamente.

Se vuoi saperne di più, consulta il comunicato: potrai prenotare un appuntamento con un consulente compilando il relativo modulo.




Settore alimentari

La gestione dei processi produttivi nel settore alimentare è complessa: la scelta del software si concentra sulla soluzione che gestisce al meglio la produzione.

A cura dell'Ufficio Marketing

Traxal è la soluzione proposta dal gruppo Zucchetti per gestire qualsiasi tipo di produzione nelle aziende del settore alimentare. La semplicità e la flessibilità sono la chiave del successo di Traxal, che vanta infatti un parco referenze di prim’ordine, oltre a 15 anni di esperienza presso le PMI.

Traxal è capace di affrontare le problematiche specifiche quali il collegamento con terminali palmari e lettori di codici a barre, bilance e sistemi automatici di pesatura ed etichettatura, la gestione della doppia unità di misura, la tracciabilità estesa dei lotti secondo le normative vigenti, i cali di peso a magazzino e le distinte base di scomposizione.

Applicato in maggior misura al settore carni, alla macellazione, trasformazione, affettamenti e logistica, nei salumifici e prosciuttifici, Traxal possiede funzionalità specifiche anche per i caseifici, risolvendo questioni specifiche come i giri di raccolta latte, il collegamento con i PLC che governano gli impianti, le fasi di stagionatura e i confezionamenti. L’esperienza di Traxal è solida anche nel settore della gastronomia (pasta fresca e ripiena), nella lavorazione dell’aceto balsamico, nei sistemi di controllo qualità dell’ortofrutta, nei cicli produttivi di alimenti liofilizzati e dietetici.

Traxal possiede moduli di particolare interesse come la gestione della produzione e della logistica avanzata, consentendo di informatizzare le piattaforme distributive della GDO e assicurando la rintracciabilità alimentare, la gestione delle schede tecniche di prodotto che recepiscono le direttive europee in materia di dati nutrizionali, allergeni e l’archiviazione di certificati ed etichette. Anche la misurazione degli indici di efficienza degli impianti (OEE) secondo le metodologie di Lean Manufacturing viene amministrata da Traxal, che provvede anche all’analisi dei costi reali di produzione e alla completa gestione della logistica di magazzino.

Le specifiche competenze della soluzione in merito a logiche produttive, automazione e sistemi automatici della fabbrica, unitamente all’apertura nativa di Mago4 al dialogo con soluzioni per le più disparate esigenze aziendali, fanno sì che Traxal sia predisposto a integrarsi con il tuo ERP, ampliandone l’efficienza con funzionalità specifiche per la produzione alimentare.

Per approfondire ulteriormente puoi visionare la brochure di Traxal; per maggiori informazioni rivolgiti con fiducia al tuo Rivenditore di riferimento.



14 marzo 2017

 

CeBIT 2017

Mago4 sarà presente all’evento CeBIT di Hannover tra il 20 e il 24 marzo, presso lo stand Zucchetti.

A cura dell'Ufficio Marketing

Zucchetti prenderà parte all’importante evento globale per il Digital Business, CeBIT appunto, presentando le soluzioni per ERP, HR, POS e Access Control, Identification & RFID.

CeBIT è la più importante fiera al mondo dedicata al mondo IT, un "barometro" per tale settore. CeBIT è un evento unico, che presenta la trasformazione digitale nel suo complesso con esempi concreti e best practice. Tecnologie all'avanguardia come intelligenza artificiale, robot umanoidi e applicazioni di realtà virtuale spostano i confini tra l'uomo e la tecnologia: a CeBIT saranno presenti espositori e prodotti capaci di offrire nuovi approcci al Digital World.

All’interno dell’evento , che conta 200.000 partecipanti, 450 Startup, 200+ speaker per 5 giorni di conferenze, Mago4 sarà presente come soluzione gestionale di punta per il mercato internazionale: un ERP flessibile e scalabile disponibile in 12 lingue, conforme alle normative di paesi diversi e dotato di un sistema multi valuta. Grazie alla sua capacità di supportare specifiche localizzazioni funzionali, Mago4 è il software gestionale pensato per il mercato globale.

Vieni a CeBIT 2017 per scoprire tutte le opportunità e le interazioni con le soluzioni del Gruppo Zucchetti che il tuo ERP globale ti offre: Mago4 ti attende allo stand Zucchetti E/17, hall 5.

Scopri di più sull’evento CeBIT, per pianificare la tua visita e scoprire i top trend dell’evento.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni