Novità in area logistics

Dalla fatturazione elettronica al WMS, scopriamo le novità introdotte dalla release 2.5 di Mago4.

A cura dell'Ufficio Marketing

Tante novità caratterizzano questa versione di Mago4, tra cui le più importanti sono gli aggiornamenti in ambito fatturazione elettronica, argomento costante ormai da qualche tempo. Inoltre è disponibile una nuova applicazione verticale a WMS, che permette di restare al passo con gli aggiornamenti.

Entriamo quindi nel vivo per una panoramica delle novità più rilevanti. Con la release 2.5 si introduce la gestione della percentuale anche negli sconti formula: tramite apposito parametro è possibile generare XML che riportino gli sconti formula non più come importo sconto, ma come singoli sconti espressi a cascata. Questa miglioria permette quindi di minimizzare gli arrotondamenti dovuti all'arrotondamento a 2 cifre decimali dello sconto espresso sulle righe del documento.

Per quanto riguarda i Documenti in valuta, la generazione dei documenti elettronici è stata adeguata alle direttive dell’Agenzia delle Entrate: la normativa prevede infatti che gli importi fiscalmente rilevanti siano espressi sempre in Euro ma che sia possibile indicare il valore in valuta della singola riga; tuttavia è ancora possibile inibire la generazione e l'invio dei documenti elettronici in Valuta

Non è tutto, anzi: anche la Fatturazione Passiva viene dotata di una modalità Asincrona, che prevede che la comunicazione con il Digital Hub per il download delle Fatture venga demandata totalmente al servizio installato sul server Mago e denominato ERP Service Provider (ESP). Restano invece immediatamente eseguite le funzioni di registrazione, collegamento e scollegamento di un documento già registrato.

Una delle migliorie più attese e importanti è quella detta Contabilizzazione Assistita da file system. In pratica, con l’attivazione dell’apposito modulo Fatturazione Elettronica Passiva (senza DH), è possibile acquisire i documenti elettronici ricevuti senza avere sottoscritto un contratto con il Digital HUB Zucchetti. Gli xml ed i file di metadati ricevuti dal Sistema di Interscambio, ad esempio via pec, ed inseriti manualmente in una cartella sul file system saranno caricati dal gestionale e resi visibili nella procedura Fatturazione Elettronica Passiva.

Come anticipato, in ambito WMS con la nuova release nasce l’Applicazione WMS che comprende i moduli WMS Base, WMS Avanzato, WMS Mobile e WMS Manufacturing Mobile. Questo nuovo verticale permette all'utente di aggiornare in modo facile e veloce tutti i moduli di WMS senza dover aggiornare l'intero sistema. Sarà infatti sufficiente installare il verticale di WMS per ottenere tutte le nuove funzionalità pubblicate in ambito WMS. L'attivazione dei moduli resta invariata, questi continueranno ad essere attivabili dall'Administration Console sotto la sezione di Mago, in modo da non richiedere una riattivazione per gli utenti che stanno già usando questi moduli.

Con Mago4 2.5 ci sono novità significative anche in ambito Magazzino. In particolare, per agevolare la cruciale gestione del processo di inventario è stato creato un nuovo documento di Inventario che può essere salvato e ripreso anche in momenti successivi. Inoltre, per quanti sono in possesso del WMS Mobile, è possibile importare la lista di articoli da inventariare a partire da Mobile. La procedura di Rettifica Inventariale è poi stata resa schedulabile, permettendo l'importazione automatica di uno o più file con nome parlante, dove appunto il nome del file definisce il Deposito da rettificare.

Le novità non finiscono qui: ci sono molti altri progetti significativi che riguardano le altre aree gestionali…puoi scoprire tutto su Mago4 2.5 consultando la release note che trovi in Area Riservata sul portale Microarea.

Ti ricordiamo anche che la release 2.5 di Mago4 è come sempre scaricabile gratuitamente se hai mantenuto attivo il tuo MLU; ti consigliamo di rivolgerti al tuo rivenditore per l’installazione. Se invece il tuo MLU non è attivo, contatta il tuo rivenditore e scopri i vantaggi di essere sempre aggiornato.




fattel 2.4.2

Mago4 migliora ancora il procedimento di Fatturazione Elettronica con una serie di migliorie dedicate.

A cura dell'Ufficio Marketing

L’argomento principale di Mago4 2.4.2 è rappresentato dalle migliorie pensate per la procedura di Fatturazione Elettronica, che prevedono una continua revisione del programma per stare al passo con la normativa. Vediamo quindi le principali.

La nuova procedura Manutenzione Fatturazione Elettronica Passiva è pensata per scaricare nuovamente quei documenti ricevuti sul Digital Hub che non risultano ancora presenti sul database di Mago, basandosi sul relativo numero Identificativo SDI. Inoltre con Mago4 2.4.2, in fase di importazione dei documenti ricevuti puoi ora disattivare il download della notifica SDI: rinunciando al documento di notifica, in presenza di un numero elevato di documenti da scaricare, l'operazione di download è velocizzata. Un’altra novità nei documenti ricevuti è l’introduzione del campo Identificativo SDI, non è modificabile se la registrazione del documento ricevuto deriva dalla procedura Fatturazione Elettronica Passiva.

Per semplificare ulteriormente la gestione delle registrazioni, nella griglia della Fatturazione Elettronica Passiva è ora presente un bottone per collegare una fattura elettronica ad una registrazione contabile già inserita; è possibile selezionare solo i documenti contabili ricevuti con fornitore e data documento uguali alla fattura elettronica selezionata. Inoltre, se il totale del documento selezionato non corrisponde a quello della fattura elettronica ricevuta, appare un messaggio di avvertimento, ovviamente in caso di errori è possibile scollegare il documento.

Il tema della fatturazione elettronica resta attuale ed è soggetto a continui upgrade; sulla pagina dedicata del sito di prodotto Mago4 puoi trovare tutte le informazioni utili e aggiornate sulle funzionalità, le procedure e i moduli di Mago4, con la possibilità di consultare gli argomenti più richiesti e di scaricare la documentazione disponibile in pdf.




Mago4 2.4.1

La Service Pack 1 di Mago4 2.4 è dedicata in particolare ai servizi di Fatturazione Elettronica.

A cura dell'Ufficio Marketing

Le principali novità della prima SP per la release 2.4 di Mago4 riguardano la Fatturazione Elettronica, introducendo la modalità asincrona per velocizzare e semplificare l'iter di invio delle fatture e ricezione delle notifiche.

Grazie alla modalità asincrona il client di Mago4 è stato sollevato dal pesante compito di inviare le fatture attendendo l'esito dell'invio e di richiedere e recepire l'aggiornamento dello stato dei documenti.

Con la modalità asincrona il client di Mago4 trasmette in pochi istanti al nuovo servizio ESP (Erp Service Provider) la richiesta di invio dei documenti verso il Digital Hub Zucchetti. Questo vale sia che si tratti di una singola fattura, sia che si abbia a che fare con un invio massivo di svariati documenti.

In questo modo è possibile svolgere subito qualsiasi altra operazione dal client, quasi "dimenticandosi" dell'invio effettivo dei documenti, che verrà effettuato da ESP dopo la validazione formale dei documenti stessi. ESP si occuperà in automatico anche della comunicazione con Digital Hub per recepire la presa in carico dei documenti e aggiornarne lo stato. Infatti, non appena ricevuti update sui documenti, ESP allinea immediatamente il database di Mago rendendo quindi l'informazione disponibile per ogni client.

È facile intuire che il nuovo servizio di gestione asincrona di Mago4 comporta una decisa ottimizzazione dell’operatività quotidiana, perché evita colli di bottiglia dovuti alla trasmissione delle fatture con notevole guadagno in termini di tempo e produttività.

Per maggiori dettagli puoi fare riferimento al corso della University Mago4 - La Gestione Asincrona nella Fatturazione Elettronica, dove imparerai molto in merito alle differenze rispetto alle versioni precedenti del programma e alle funzionalità previste, prendendo anche familiarità con il nuovo servizio ERP Service Provider e con i relativi sistemi di controllo.

Nella stessa Service Pack sono state poi realizzate numerose altre migliorie; puoi conoscerne i dettagli consultando i report disponibili sul portale.




Digital Hub App

È ora live il sito di supporto per Digital Hub App, per conoscere tutto quello che ti serve per fatturare ed essere guidato nel processo.

A cura dell'Ufficio Marketing

DH App è l’applicazione gratuita di Digital Hub che ti consente di gestire la fatturazione elettronica anche in mobilità.

La nuova app è disponibile al download da Zucchetti Store per te che hai acquistato i pacchetti di fatture elettroniche o ti rivolgi a un commercialista Zucchetti. DH App ti permette di gestire e creare i tuoi documenti elettronici anche offline, collegandoti solo quando ne hai bisogno per inviare o ricevere.

C’è di più: oggi trovi il supporto di cui hai bisogno sul portale dedicato a DHApp. Se hai dubbi o domande, questo è il posto giusto per te, dove trovare tutte le risposte grazie alle numerose FAQ, ai video tutorial e a tutto il materiale di supporto realizzato per guidarti nell'utilizzo di DHApp!

Scopri tutti gli argomenti trattati sul sito dedicato e fatti guidare passo a passo nell’utilizzo di DH App.




passa a zucchetti fatturazione elettronica

Conosci già tutti i vantaggi dei servizi di Fatturazione Elettronica? Ecco un breve elenco di alcuni dei benefici offerti dalla soluzione Zucchetti sicura, semplice e adatta a te!

A cura dell'Ufficio Marketing

1. Affidabilità e sicurezza certificate. Zucchetti è infatti Conservatore accreditato e Prestatore di Servizi Fiduciari presso l’Agenzia per l’Italia Digitale; ciò ti dà ancora più garanzie!

2. Una soluzione apposta per te. Zucchetti ha una soluzione personalizzata per ogni fascia di mercato, dalle microimprese alle grandi aziende, passando per le PMI e i commercialisti, per arrivare alle associazioni e alle realtà del settore Horeca.

3. Soluzione web. Essendo accreditato presso l’AdE sia per inviare che per ricevere fatture elettroniche, Zucchetti ti permette di disporre delle fatture sempre e ovunque.

4. Un processo completo. Creazione della fattura elettronica (XML), emissione, trasmissione, firma automatica, gestione notifiche SdI, ricezione delle fatture fornitori, registrazione contabile manuale o automatica e conservazione: tutti i processi sono garantiti da Zucchetti!

5. Processo one-click: gestisci tutto il processo con un unico strumento, in modo semplice e veloce.

6. Ricerca con Partita IVA, per compilare rapidamente le fatture partendo dal solo dato della P.IVA

7. Integrazione con il proprio commercialista. L'azienda genera le fatture dal proprio gestionale, ma può sfruttare l'HUB del commercialista Zucchetti sia per inviare che ricevere le fatture di acquisto. Così anche il commercialista avrà a disposizione tutte le fatture per i relativi controlli e le registrazioni contabili.

8. Conservazione digitale. Dematerializzi completamente la gestione delle fatture e ridurre gli sprechi di spazio, tempo e risorse, aumentare la sicurezza e conservare le fatture a norma di legge.

9. Firma digitale: la firma elettronica automatica Zucchetti garantisce ancora di più i documenti e i processi di fatturazione e conservazione.

10. Adatta anche per chi è meno esperto: è facile gestire tutto il processo con un unico strumento in modo semplice e veloce.

Se vuoi saperne di più, consulta la pagina dedicata alla fatturazione elettronica e ricorda che il tuo ERP Mago è pronto a dialogare con il Digital Hub Zucchetti, per sostenerti nel processo ed essere subito allineato alla normativa.

 




fatturazione elettronica passiva

Il tema caldo della fatturazione elettronica ha un nuovo attore in scena: Mago4 è pronto per importare le fatture elettroniche passive direttamente in Contabilità.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con la release 2.4 Mago4 rende disponibile la procedura per importare tutti i documenti ricevuti dai propri fornitori, scaricandoli direttamente dal portale Digital Hub Zucchetti, al fine di generare la relativa registrazione contabile.

La procedura di importazione scarica dal Digital Hub sia singoli documenti che lotti di fatture, ossia più fatture inviate dallo stesso fornitore. I documenti scaricati sono elencati in una griglia nella quale dovranno essere completati con alcuni dati necessari alla loro contabilizzazione (come fornitore, modello contabile e condizione di pagamento). Tali dati possono essere proposti automaticamente se il fornitore è già censito nelle anagrafiche (individuato per Partita IVA) e se contiene un proprio modello contabile preferenziale per le fatture e per le note di credito.

Se il fornitore non è ancora presente in archivio, può essere creato automaticamente attraverso un apposito bottone sulla toolbar, che provvede anche a censire gli eventuali dati della stabile organizzazione quando presenti, oppure può essere inserito al volo tramite il menu contestuale.

Nella selezione del modello contabile da utilizzare, il programma, oltre a proporre i modelli contabili congruenti con il tipo di documento (fattura/nota di credito), controlla che il modello selezionato sia corretto ai fini di un’eventuale gestione di reverse charge totale o parziale presente nel documento da registrare.

La registrazione contabile deve essere inserita per ciascun documento: attraverso appositi bottoni sulla toolbar è possibile visualizzare il contenuto del documento ricevuto e accedere alla registrazione contabile, che appare precompilata con il modello selezionato e con tutti gli importi presenti nel riepilogo IVA della fattura elettronica proposti nel castelletto IVA, abbinati a un codice IVA individuato attraverso l’aliquota o la natura IVA (o sottonatura IVA) specificati nel documento.

Nel Libro Giornale gli importi sono proposti sulla contropartita preferenziale del fornitore o in alternativa su quella presente nel modello contabile. Eventuali spese accessorie sono contabilizzate su una riga separata.

In definitiva la procedura di importazione scarica i documenti ricevuti dal Digital Hub, li abbina al fornitore se presente (oppure consente di censirlo in automatico) e permette di inserire ogni registrazione contabile con le modalità già note; uno dei plus è certamente la comodità di avere gli importi già proposti sia nel castelletto IVA che nel libro giornale, oltre alla possibilità di intervenire manualmente per correggere eventuali codici o contropartite.

Se invece si preferisce posticipare la registrazione contabile ad altro momento, non c’è nessun problema: i documenti scaricati rimangono disponibili nella griglia della procedura fino a quando non si registrano; entrando nella procedura, infatti, il programma elenca i documenti già scaricati, ma non ancora contabilizzati, consentendo di organizzare al meglio le proprie attività.

Dopo la contabilizzazione, le fatture elettroniche scaricate dal Digital Hub non appaiono più nella griglia della procedura, ma possono essere sempre visualizzate all’interno della rispettiva registrazione contabile.

Anche questa release 2.4 si avvale delle capacità di dialogo, apertura e integrazione dell’ERP Mago, permettendoti così di avvalerti delle potenzialità della soluzione one-click Digital Hub Zucchetti, per gestire il delicato flusso della fatturazione elettronica ed essere allineato da subito alla normativa.

Per saperne di più leggi il release note in Area Riservata e approfondisci le tematiche di fatturazione elettronica sul sito dedicato Zucchetti.



Ricerca





Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni