Nuove feature di sincronizzazione

Mago4 ha la capacità innata di integrarsi per ampliare le proprie funzionalità. L’ultima SP di Mago e il nuovo IMS accelerano in questa direzione.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con il rilascio della Service Pack 1 di Mago4 2. 3 e di I.Mago Studio 1.0.8, l’integrazione con Infinity continua a perfezionarsi, spronata anche dai feedback provenienti dagli utilizzatori. Con le nuove release infatti sono rese disponibili due importanti e utili funzionalità.

La prima è il cosiddetto filtro di massiva. Per inizializzare il collegamento tra l’ambiente Mago e Infinity (anche in configurazione I.Mago) è necessario popolare Infinity con i dati già presenti nell’ERP Mago (ad esempio i dati relativi a Clienti, Articoli, Fornitori, Divise); per compiere questa azione esiste da sempre la procedura di “sincronizzazione massiva”.

Con le nuove versioni di Mago4 e di I.Mago Studio la procedura massiva consente di effettuare l’operazione a tranche, anziché in un unico momento. È naturale chiedersi il perché di questa possibilità, dal momento che i dati devono comunque essere tutti inseriti in Infinity. La risposta è semplice: il nuovo assetto della procedura assicura migliori performance, con minor impatto sul lavoro di tutti i giorni.

Un esempio per tutti: sarà possibile gestire il popolamento di Infinity in slot di tempo concordati con l’azienda utente, in modo da eseguire l’operazione in momenti di chiusura o comunque di basso traffico operativo. Bisogna infatti tenere bene a mente che la procedura di sincronizzazione massiva, per sua natura, richiede molte risorse sul server nel quale viene eseguita: la necessità di sincronizzare centinaia di migliaia - se non milioni - di clienti, fornitori, articoli, etc. comporta sicuramente diverse ore di elaborazione. Viceversa, il nuovo filtro di massiva ci consentirà di pianificare, durante tutte le notti di una data settimana, un intervallo di dati da sincronizzare con Infinity. In questo modo ogni mattina, al momento della ripresa della normale operatività sul gestionale, il server sarà libero di gestire le “normali” richieste, senza penalizzare l’efficienza aziendale in termini di tempi. Sarà naturalmente consigliabile iniziare a lavorare con Infinity o I.Mago solo quando la sincronizzazione massiva sarà completamente terminata.

Eccoci così alla seconda novità a tema integrazioni, prevista in Mago4 2.3.1: in sinergia con IMS 1.0.8 è ora possibile definire quali dati dovranno rientrare nel processo di sincronizzazione. Grazie a una nuova finestra di parametrizzazione/filtraggio, l’azienda può definire quali categorie merceologiche far fluire su Infinity (CRM o E-commerce che sia), quali categorie clienti e fornitori rendere oggetto di sincronizzazione, e molto altro ancora!

Tali filtri agiscono sull’operatività sia della sincronizzazione “massiva” sia di quella “puntuale”, quando cioè un operatore Mago modifica o inserisce dati. Se l’entità modificata/inserita rientra nei filtri scelti il dato verrà sincronizzato, altrimenti rimarrà solo in Mago. Si tratta di una grande comodità per concentrarsi solo su ciò che realmente serve sul lato crm/e-commerce.

Le migliorie per rendere le integrazioni sempre più performanti sono in continua evoluzione. Puoi leggere tutto consultando il release note; il nostro consiglio è sempre lo stesso: stay tuned!




SP 2 di Mago4 2.0

L’aggiornamento di Mago4 2.0 relativo a recenti sviluppi normativi è disponibile per il download.

A cura dell'Ufficio Marketing

La nuova SP 2 di Mago4 2.0 contiene numerose migliorie in diverse aree funzionali; come sempre, l’aggiornamento recepisce i più recenti sviluppi normativi, e in questo caso in particolare fa propri gli adeguamenti richiesti dalla Comunicazione Unica 2018.

Tali modifiche riguardano la comunicazione di alcuni contenuti della CU 2018 riguardanti il frontespizio, i dati anagrafici e i dati dei lavoratori autonomi, la cui trasmissione ha come termine il 7 marzo 2018. Con la SP 2, Mago4 2.0 aggiorna pertanto la procedura già esistente in Contabilità per consentire di stampare sui nuovi modelli tali informazioni che, come in precedenza, vengono estratte principalmente dalle parcelle e dall’anagrafica fornitori.

Sempre in area Contabilità, Mago4 2.0.2 istituisce un nuovo menu intitolato Vecchie Dichiarazioni/Old Declarations, dove sono state spostate le dichiarazioni fiscali non più in vigore.

Inoltre è possibile parametrizzare il link al sito dell’Agenzia delle Entrate presente nel wizard F24, mentre la Gestione Partite vede aggiornati i dati di default e di esempio dei parametri partite con il nuovo tasso di mora valido nel primo semestre 2018.

Sul fronte delle integrazioni con Infinity, la SP2 di Mago4 2.0 porta con sé il miglioramento dell'uso del wizard di configurazione di I.Mago, che diventa ancora più user-friendly. Inoltre è attivata una specifica miglioria che, in presenza di più aziende in Mago4 e avendo attivato il modulo I.Mago, permette di scegliere se utilizzare la gestione della posta lato Mago4 o lato Infinity.

La SP2 di Mago4 2.0 migliora anche l'interfaccia relativa al pannello di sincronizzazione puntuale, distinguendo chiaramente tra le informazioni disponibili relative allo stato della sincronizzazione dati e quelle relative ai dati tecnici di sincronizzazione. Anche la segnalazione dello stato di sincronizzazione è più leggibile e immediata, grazie all’adozione di uno smiley verde a indicare “tutto ok” e di un triangolo di avvertimento in caso di errore (con eventuale messaggio di testo).

Come sempre, in questo post abbiamo ricordato solo brevemente le migliorie introdotte dalla SP2: per una trattazione completa puoi fare riferimento alla release note e ai report disponibili sul portale, in area riservata. Se il tuo MLU è attivo, il download della SP 2 di Mago4 2.0 è gratuito: ti basta scaricarlo dall’area riservata e chiedere supporto al tuo rivenditore di riferimento per l’installazione. Se il tuo MLU è scaduto, rivolgiti al tuo rivenditore e scopri come essere sempre aggiornato.

 




Notificator per Mago4

Il potenziamento delle capacità del tuo ERP è sempre in atto: la collaborazione con l’ambiente Infinity si amplia con un nuovo tool che risponde a un’esigenza diffusa e…semplifica radicalmente il tuo lavoro!

A cura dell'Ufficio Marketing

Il perfezionamento del dialogo tra Mago4 e Infinity è una delle priorità tra le migliorie che periodicamente interessano il tuo ERP. Proprio per questo motivo è stata recentemente introdotta un’interessante novità chiamata Notificator.

Ma di cosa si tratta? Tecnicamente, il Notificator è descrivibile come un’applicazione Windows finalizzata all’emissione di notifiche asincrone relative ad avvenimenti di sincronizzazione tra Mago e Infinity. Il contesto in cui il Notificator trova applicazione è proprio la sincronizzazione dei dati nel loro viaggio verso Infinity, sia in configurazione I.Mago, che in quella Mago4+Infinity.

In pratica, con questo tool avrai a disposizione un’icona Windows capace di segnalarti eventuali errori o azioni incoerenti che abbiano portato al fallimento della sincronizzazione dei dati tra l’ERP Mago4 e Infinity.

Fin qui potresti anche obiettare che il comportamento descritto sembra essere piuttosto standard, ma c’è molto più di quanto sembra!

Il Notificator di Mago4 lavora real time, e non solo limitandosi alla scheda aperta quando il programma è in esecuzione: il Notificator è attivo anche quando Mago4 non è in funzione. Il vantaggio è notevole, perché si elimina alla radice il rischio di accorgersi in ritardo dell’errore, mantenendo il completo controllo sulle azioni intraprese anche in un momento successivo all’operatività.

L’avviso emesso dal Notificator permette di prestare attenzione e risolvere qualsiasi errore che impedisca la sincronizzazione su Infinity, relativamente a quanto compiuto dalla login attiva (e, in questo senso, l’utente diviene in tutto e per tutto responsabile del dato inserito).

Abbiamo parlato di “risolvere l’errore”, e non certo a caso. Il Notificator di Mago4 è uno strumento pensato per intervenire praticamente su eventuali problemi, perché fornisce un collegamento diretto al dato non sincronizzato richiedente attenzione. In questo modo puoi mettere subito in atto un intervento correttivo immediato e mirato. Non solo: una volta corretto l’errore, il Notificator è in grado di fornire un feedback sull’esito della rettifica.

Anche dal punto di vista dell’operatività, il tool spicca per facilità d'uso: Notificator è un’applicazione Windows installabile dalla pagina di installazione del client di Mago4 secondo le modalità standard delle componenti di Mago4. Naturalmente, l’installazione è opzionale e personalizzabile in termini di layout; dopo essersi installato nel sistema, il Notificator si comporta in maniera assolutamente congruente con gli standard delle notifiche Windows, trasmettendoti gli avvisi tramite pop up.

Un paio di esempi chiariranno meglio quanto esposto sinora. Un tipico caso di mancata sincronizzazione è rappresentato dall’inserimento di indirizzi email in formato scorretto (magari il simbolo “chiocciola” mancante); in questo caso l’informazione viene “digerita” da Mago, ma trova un blocco in Infinity, con il risultato che la corretta sincronizzazione dei dati non può avere luogo. Lo stesso vale per qualsiasi dato il cui collegamento risulti inesistente: pensiamo per esempio alla categoria cliente, magari inserita sul cliente ma non codificata nell’ERP, e quindi non rilevabile da parte di Infinity. In entrambi questi casi sarai avvisato della mancata sincronia tra i dati e potrai individuare immediatamente l’errore, anche dopo essere uscito dal programma, senza che il tuo Mago4 sia in esecuzione.

Quelli citati sono certamente errori formali, magari anche banali, ma proprio per questo piuttosto comuni, dannosi e spesso forieri di notevoli seccature…basti pensare al tempo perso senza sapere che la sincronizzazione non è stata perfezionata, alla diacronia tra i dati e al rischio che gli errori di sincronizzazione si accumulino.

Il Notificator di Mago4 risolve tutto!

Questo tool fa parte dei miglioramenti apportati al tuo ERP con l’ultima release 2.0, seguita a breve distanza dalla Service Pack 1. Se vuoi avere la certezza di essere sempre aggiornato in termini di funzionalità, verifica che il tuo M.L.U. sia attivo e scarica gratuitamente gli aggiornamenti di prodotto (il download è disponibile dall’apposita sezione dell’Area Riservata del sito Microarea). Il tuo M.L.U. è scaduto? Allora mettiti in contatto con il tuo rivenditore di riferimento: come raccomandato, si occuperà anche dell’installazione degli aggiornamenti.




Sincronizzazione Mago4 Infinity

Il nuovo Monitor Web rappresenta uno strumento innovativo e tecnologicamente avanzato, in grado di garantirti il costante, totale controllo della condivisione dei tuoi dati tra Mago4 e Infinity…ovunque tu sia.

A cura dell'Ufficio Marketing

Tanto I.Mago, quanto Mago4 integrato a Infinity rappresentano una configurazione operativa che estende il tuo ERP e ti consente di disporre di ambienti di lavoro perfettamente sincronizzati, con dati congruenti e informazioni puntuali e sempre disponibili sullo stato delle sincronizzazioni tra Mago4 e Infinity Zucchetti.

Abbiamo già affrontato il tema cruciale della sincronia tra i sistemi: quando inizi a creare ex novo un ambiente integrato (costituito indifferentemente con Mago + Infinity o I.Mago), una delle operazioni propedeutiche è appunto la cosiddetta “sincronizzazione massiva”. È proprio questa procedura che consente a Infinity di “conoscere” i dati di Mago; in pratica migliaia di clienti, fornitori, articoli e tantissimi altri elementi vengono sincronizzati da Mago verso Infinity, costituendo così una sorta di terreno in comune su cui operare.

La sincronizzazione massiva, per quanto complessa, è totalmente automatizzata e perfettamente monitorabile… oggi più che mai!

Grazie al nuovo Monitor Web puoi verificare in qualsiasi istante lo stato di avanzamento della “massiva”, sia dal cuore di Mago, tramite l’apposita voce di menu, sia aprendo qualsiasi browser e connettendosi alla pagina pubblicata dallo stesso Monitor Web (con un Url che sarà simile a questo, per esempio: http://mio_server_mago:5015/SynchroMonitor).

Il nuovo Monitor è un’applicazione web che utilizza le più recenti tecnologie del settore – è infatti sviluppata in .net Core e Angular4 – ed è pensata per essere perfettamente integrata con il Sincronizzatore Dati di Mago4.

Quali sono i vantaggi del Monitor Web? È presto detto. Pensa soltanto alla comodità di poter esaminare la situazione non soltanto da qualsiasi postazione della rete aziendale, ma anche dall’esterno, semplicemente configurando la visibilità di tale pagina da internet. Addirittura, per consultare le informazioni non è nemmeno necessario aver installato Mago4! Naturalmente, se sei già per così dire “a bordo” di Mago4, il Monitor Web è capace di ti offrirti ancora di più: grazie all’apposito bottone, puoi accedere a tutte le informazioni gestionali collegate. Sempre di più l’integrazione e la collaborazione tra gestionale esteso, ERP Mago4 e il mondo Infinity si ampliano e consolidano, per potenziare il tuo gestionale implementando funzionalità che vanno oltre quelle di un semplice ERP e facilitano ogni aspetto del tuo business.

Vuoi saperne ancora di più? Contatta il tuo rivenditore di riferimento, oppure visita il sito dedicato a I.Mago e richiedi informazioni.




I.Mago features

Quello delle integrazioni è un argomento caldo, la cui realtà va rapidamente evolvendo. Ecco una panoramica delle principali feature in materia offerte dal tuo ERP.

A cura dell'Ufficio Marketing

Le integrazioni tra Mago4 e la galassia Zucchetti permettono un accurato dialogo tra sistemi, grazie al costante interscambio di informazioni, con il risultato di offrire alla tua azienda tutti i plus di una struttura integrata, estesa e performante.

Come sai, il tuo ERP Mago4 è arricchito dalle funzionalità di I.Mago, l’applicazione che mette in comunicazione Mago4 con il mondo Infinity Zucchetti, potenziando le funzionalità di Mago4 con le funzioni di Infinity Zucchetti dedicate al Document Management System (Infinity DMS), al Customer Relationship Management (Infinity CRM) e alla Collaboration (Infinity Application Framework, IAF) con, per esempio, le applicazioni per posta e calendario. Questa unione permette di inserire il motore gestionale in un ampio ambiente collaborativo, potenziato da un’elevatissima integrazione tra procedure e da un’esperienza utente fluida.

Ma non è tutto: l’impegno a rendere l’integrazione tra sistemi sempre più scorrevole e completa è costante, come dimostrato dai numeri di I.Mago. Basti pensare che in meno di un anno - a partire dal lancio di I.Mago a luglio 2016 - sono oltre 50 le nuove funzionalità aggiunte all’integrazione.

Vuoi qualche prova? Niente di più facile!

Tra le migliorie più utili, troviamo l’estensione delle capacità di sincronizzazione di I.Mago, che offre ora la possibilità di sincronizzare in Infinity anche documenti DMS per così dire “estesi”, ovvero allegati che non appartengono strettamente ai dati del CRM, come per esempio gli allegati pertinenti ai documenti del ciclo passivo.

Inoltre I.Mago aumenta costantemente il numero di nuovi dati gestiti in sincronia da Mago4 a Infinity CRM. Solo per fare un esempio, in anagrafica clienti è ora presente il codice agente di altre sedi, che precedentemente non rientrava nel set di dati sincronizzati. Lo stesso principio vale, sempre a titolo esemplificativo, per le note presenti nelle “persone” dell’anagrafica cliente.

Anche la sincronizzazione incrementale è un altro plus di I.Mago di sicuro interesse. In linguaggio tecnico, la sincronizzazione incrementale si definisce come la procedura preposta a sincronizzare massivamente tutti i dati successivi a procedure batch. In parole povere, la logica incrementale permette di aggiornare i dati in Infinity a partire dalle modifiche effettuate in Mago4, agendo solo sugli elementi che hanno subìto modifiche dopo l'ultima esecuzione della sincronizzazione - pensiamo per esempio all’aggiornamento massivo dei codici IVA in anagrafica clienti.

E ancora: I.Mago vede un costante e deciso ampliamento della struttura dati sincronizzabile, con la conseguente, positiva ricaduta di un dialogo sempre più accurato e perfezionato tra Infinity Zucchetti e Mago4. Un caso specifico è rappresentato dalla gestione dei prezzi clienti/articoli precedentemente escluse dai rami dall’alberatura presi in considerazione dal motore di sincronizzazione.

In questo post abbiamo citato solo alcune tra le tante feature di I.Mago, ma ci sono tanti altri argomenti relativi all’integrazione con le soluzioni Zucchetti che meritano un approfondimento. Uno per tutti è l’ambiente di sviluppo I.Mago Studio, che come sai è stato rilasciato a marzo 2017… e già si propone equipaggiato con un nuovo motore!

Un ottimo modo per conoscere meglio le integrazioni pensate per Mago4 è continuare a seguire questo blog: tratteremo spesso l’argomento. Se nel frattempo desideri approfondire il tema delle integrazioni, ti consigliamo di fare riferimento agli appositi report disponibili sul portale Microarea, nella sezione MyMago4 in Area Riservata.




Mago4 1.3

Esploriamo in sintesi l’ultima release di Mago4, contenente numerose migliorie pensate per aumentare l’efficienza in ogni settore.

A cura dell'Ufficio Marketing

La nuova release del tuo ERP Mago4 contiene interessanti novità per ogni area aziendale, e particolarmente per quanto riguarda i nuovi temi disponibili per l’interfaccia utente, la fatturazione elettronica con il nuovo tracciato per la PA e la fatturazione B2B, il connettore TESAN (per dialogare con la soluzione Zucchetti dedicata alla Trasmissione dei dati al sistema Tessera sanitaria) che recepisce le novità introdotte dal Decreto Mef, nuovi metodi di valorizzazione e costificazione in area Manufacturing, le nuove funzionalità predisposte nella localizzazione per il Brasile (modulo Gestione Fidi, picking list, nota fiscale via Magic Link).

Una speciale menzione meritano però le integrazioni e i perfezionamenti messi a punto sia per le integrazioni tra Infinity Zucchetti e Mago4, che per l’applicativo I.Mago.

Da sottolineare in quest’ambito è sicuramente la revisione del sistema con cui viene gestita la procedura di sincronizzazione massiva. La nuova logica incrementale permette, a partire dalle modifiche effettuate in Mago4, di aggiornare i dati in I.Mago e Infinity operando solo sugli elementi che hanno subito modifiche dopo l'ultima esecuzione della sincronizzazione (pensiamo per esempio all’aggiornamento dei codici IVA in anagrafica clienti).

Con la release Mago4 1.3, vediamo inoltre l’ampliamento dei dati sincronizzati da Mago a Infinity CRM (ad esempio i dati relativi al capoarea degli agenti) e anche l’aumento degli allegati ai documenti interessati dalla sincronizzazione (solo per citare un paio di esempi: Ordine Cliente e Ordine Fornitore).

Sul fronte delle integrazioni con Infinity DMS, una serie di documenti vengono importati insieme con le relative informazioni di dettaglio (cartella e attributi), completando così il profilo documentale su Infinity DMS.

Ultima, ma non certo l’ultima delle novità introdotte con Mago4 1.3, è la presenza della nuova Status Bar sulla maschera del documento di Infinity. Si tratta di un indicatore dello stato di sincronizzazione dei dati da Mago4 a Infinity e viceversa, che indica, attraverso flag di diverso colore, l’avanzamento della procedura e fornisce informazioni sul tipo di sincronizzazione avviata (ad esempio se è massiva, puntuale etc...).

Come puoi immaginare, in questo post abbiamo citato solo alcune tra le tante migliorie di questa release, ma le novità sono talmente tante che è impossibile analizzarle tutte in questa sede!

Per conoscere tutti i dettagli ti consigliamo di fare riferimento agli appositi report disponibili sul portale nella sezione MyMago4 in Area Riservata.

Ti consigliamo di effettuare il download della release 1.3 di Mago4 richiedendo l’intervento del tuo Rivenditore di riferimento. Come sempre, il download è gratuito per coloro che hanno sottoscritto e mantenuto attivo il servizio di Live Update (M.L.U.). Se il tuo M.L.U. è scaduto, chiamaci al numero 800-012573 e scopri come fare per essere sempre aggiornato.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni