fatturazione elettronica passiva

Il tema caldo della fatturazione elettronica ha un nuovo attore in scena: Mago4 è pronto per importare le fatture elettroniche passive direttamente in Contabilità.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con la release 2.4 Mago4 rende disponibile la procedura per importare tutti i documenti ricevuti dai propri fornitori, scaricandoli direttamente dal portale Digital Hub Zucchetti, al fine di generare la relativa registrazione contabile.

La procedura di importazione scarica dal Digital Hub sia singoli documenti che lotti di fatture, ossia più fatture inviate dallo stesso fornitore. I documenti scaricati sono elencati in una griglia nella quale dovranno essere completati con alcuni dati necessari alla loro contabilizzazione (come fornitore, modello contabile e condizione di pagamento). Tali dati possono essere proposti automaticamente se il fornitore è già censito nelle anagrafiche (individuato per Partita IVA) e se contiene un proprio modello contabile preferenziale per le fatture e per le note di credito.

Se il fornitore non è ancora presente in archivio, può essere creato automaticamente attraverso un apposito bottone sulla toolbar, che provvede anche a censire gli eventuali dati della stabile organizzazione quando presenti, oppure può essere inserito al volo tramite il menu contestuale.

Nella selezione del modello contabile da utilizzare, il programma, oltre a proporre i modelli contabili congruenti con il tipo di documento (fattura/nota di credito), controlla che il modello selezionato sia corretto ai fini di un’eventuale gestione di reverse charge totale o parziale presente nel documento da registrare.

La registrazione contabile deve essere inserita per ciascun documento: attraverso appositi bottoni sulla toolbar è possibile visualizzare il contenuto del documento ricevuto e accedere alla registrazione contabile, che appare precompilata con il modello selezionato e con tutti gli importi presenti nel riepilogo IVA della fattura elettronica proposti nel castelletto IVA, abbinati a un codice IVA individuato attraverso l’aliquota o la natura IVA (o sottonatura IVA) specificati nel documento.

Nel Libro Giornale gli importi sono proposti sulla contropartita preferenziale del fornitore o in alternativa su quella presente nel modello contabile. Eventuali spese accessorie sono contabilizzate su una riga separata.

In definitiva la procedura di importazione scarica i documenti ricevuti dal Digital Hub, li abbina al fornitore se presente (oppure consente di censirlo in automatico) e permette di inserire ogni registrazione contabile con le modalità già note; uno dei plus è certamente la comodità di avere gli importi già proposti sia nel castelletto IVA che nel libro giornale, oltre alla possibilità di intervenire manualmente per correggere eventuali codici o contropartite.

Se invece si preferisce posticipare la registrazione contabile ad altro momento, non c’è nessun problema: i documenti scaricati rimangono disponibili nella griglia della procedura fino a quando non si registrano; entrando nella procedura, infatti, il programma elenca i documenti già scaricati, ma non ancora contabilizzati, consentendo di organizzare al meglio le proprie attività.

Dopo la contabilizzazione, le fatture elettroniche scaricate dal Digital Hub non appaiono più nella griglia della procedura, ma possono essere sempre visualizzate all’interno della rispettiva registrazione contabile.

Anche questa release 2.4 si avvale delle capacità di dialogo, apertura e integrazione dell’ERP Mago, permettendoti così di avvalerti delle potenzialità della soluzione one-click Digital Hub Zucchetti, per gestire il delicato flusso della fatturazione elettronica ed essere allineato da subito alla normativa.

Per saperne di più leggi il release note in Area Riservata e approfondisci le tematiche di fatturazione elettronica sul sito dedicato Zucchetti.



22 maggio 2018

 

Siamo GDPR compliant

Il 25 Maggio 2018 entra in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati o GDPR, General Data Protection Regulation.

A cura dell'Ufficio Marketing

L’attuale quadro normativo in materia di protezione dei dati personali è stato riformato dal nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati personali (Reg. UE 2016/679 anche indicato con l’acronimo GDPR).

Tale regolamento in realtà è il più importante tassello di una complessiva riforma europea della materia, che riguarda altre direttive europee e trattati internazionali. 

Secondo il principio di responsabilitá previsto dal nuovo regolamento, viene affidato ai titolari il compito di decidere autonomamente le modalità, le garanzie e i limiti del trattamento dei dati, al fine di garantire una adeguata protezione.

Ai sensi dello stesso Regolamento UE 2016/679, e in qualità di titolare dei dati, Microarea è conforme alla suddetta regolamentazione GDPR.




Strumenti e data sheet GDPR

In area riservata del sito Microarea è disponibile una scheda tecnica di riferimento relativa ai trattamenti interessati dalla disciplina GDPR impostabili con Mago.

A cura dell'Ufficio Marketing

Come probabilmente sai, una data importante è vicinissima: il 25 Maggio 2018 entrerà in vigore il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati - GDPR.

Il GDPR, sigla di General Data Protection Regulation, è il regolamento europeo su privacy e dati che diventerà operativo in pochissimi giorni.

C'è molto fermento intorno al tema e questo avviene per tanti motivi. Innanzitutto, in quanto "regolamento", la disciplina GDPR gode di portata generale, cioè vale in tutti i paesi, e di applicabilità diretta in tutti i suoi elementi. Inoltre il suo impatto è davvero vasto: la GDPR riguarda le aziende che gestiscono qualsiasi tipo di dato personale. Per informazioni precise e complete ti rimandiamo al testo dello stesso regolamento, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Dal momento, però, che il trattamento dei dati viene eseguito anche con il software gestionale Mago.net / Mago4, abbiamo deciso di mettere a tua disposizione una scheda tecnica che può aiutarti a impostare in modo corretto la politica di protezione dati, i trattamenti effettuati e le misure di sicurezza implementabili con la suite Mago.

Puoi consultare tale scheda nella pagina Documentazione in Area Riservata sul sito Microarea.

 




Connettore Mago Magix

Un altro connettore rende il tuo Mago sempre più versatile e aperto all’integrazione con soluzioni di terze parti: ecco una nuova, grande semplificazione per l’area Amministrativa e Contabile!

Di Gianluca Caltabiano - A cura dell'Ufficio Marketing

Grazie a un nuovo connettore creato per l’ERP Mago oggi puoi gestire l’area Amministrativa in maniera ancora più produttiva e precisa. Mediante l’esportazione dei saldi contabili, infatti, il nuovo connettore Magix Fisco Azienda consente lo scambio di dati tra il tuo software gestionale Mago e il software per commercialisti Magix Fisco Azienda di Apogeo, società del gruppo Zucchetti.

Magix Fisco Azienda è una suite fiscale completa che da un lato permette al consulente di sviluppare i fiscali direttamente presso l'azienda, e dall’altro consente alle aziende stesse di predisporre i fiscali in totale indipendenza.

L’importazione dei saldi rende possibile lo svolgimento di una serie di adempimenti fiscali, poiché essa rappresenta non solo la base di partenza per la redazione del Bilancio UE e della Nota Integrativa, ma anche l’archivio da cui compilare alcuni quadri di reddito per persone fisiche, società ed enti, oltre che del modello IRAP.

In Mago, all’interno del nuovo connettore Magix Fisco Azienda, è stata creata un’apposita procedura per l’esportazione dei saldi contabili. Il procedimento, denominato Esportazione Saldi a Magix, ti consente di impostare una data di fine elaborazione, in modo da calcolare anche saldi infrannuali da esportare; in più hai la possibilità di visualizzare e/o stampare un report di controllo del contenuto del file di esportazione, in cui viene specificato il codice e la descrizione del conto con relativo saldo in Dare o in Avere; puoi inoltre impostare il percorso di salvataggio dello stesso file.

Grazie al connettore tra Mago e il software Magix Fisco Azienda disponi ora di un sistema di dialogo integrato al tuo ERP per l'acquisizione di informazioni necessarie alla compilazione automatica dei Bilanci e dei Modelli fiscali.

Il nuovo connettore Magix Fisco Azienda è localizzato per l’Italia e ha come prerequisito la Contabilità; puoi visualizzarlo in Mago semplicemente attivandolo come modulo dalla console.

Rivolgiti al tuo rivenditore di riferimento per avere maggiori informazioni.



11 aprile 2016

 

È ora disponibile un nuovo connettore, pensato per mettere in comunicazione il tuo ERP Mago con i sistemi Omnia e Paghe Web Zucchetti

Di Gianluca Caltabiano - A cura dell'Ufficio Marketing

Sai bene che la perfetta comunicazione tra il tuo ERP Mago e i prodotti della galassia Zucchetti è capace di garantirti efficienza al 100%. Ecco perché la gamma di connettori specificamente pensati per assicurare il dialogo tra applicazioni è in costante aumento!

Oggi ci occupiamo del connettore Paghe, che nasce allo scopo di adeguare la procedura di Importazione Paghe. Così, oltre a recepire i file generati dall’applicativo paghe OMNIA Zucchetti, ora puoi importare anche quelli di un altro software Zucchetti: Paghe Web.

Il connettore Paghe, infatti, è ora un singolo strumento che ti permette di importare sia i file creati da Paghe OMNIA, che da Paghe Web e di generare le scritture contabili relative alla gestione del personale in contabilità ordinaria, anche grazie all’utilizzo di opportuni parametri e modelli.

Proprio per consentirti di gestire al meglio questa specifica situazione, il connettore Paghe integra la procedura consolidata mettendo a tua disposizione due ulteriori parametri, che consentono di dettagliare le righe contabili, oltre che per conto, anche per “conto e causale paghe” oppure per “conto, causale paghe e tipo elemento” (quest’ultima opzione è specifica proprio del file generato da Paghe Web). Inoltre puoi disabilitare le Causali Paghe non più attive, in modo che non siano proposte nei modelli e parametri Paghe.

Il nuovo connettore è disponibile con localizzazione fiscale italiana e richiede la Contabilità come unico prerequisito: potrai pertanto visualizzarlo in Mago semplicemente attivandolo come modulo direttamente dalla console.

Grazie al connettore Paghe di Mago hai a tua disposizione un sistema di dialogo efficace e completo, eppure semplice. In questo modo potrai massimizzare la qualità dello scambio di informazioni tra i sistemi di gestione paghe che hai già implementato.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni