Sincronizzazione Mago4 Infinity

Il nuovo Monitor Web rappresenta uno strumento innovativo e tecnologicamente avanzato, in grado di garantirti il costante, totale controllo della condivisione dei tuoi dati tra mago4 e Infinity…ovunque tu sia.

A cura dell'Ufficio Marketing

Tanto I.Mago, quanto Mago4 integrato a Infinity rappresentano una configurazione operativa che estende il tuo ERP e ti consente di disporre di ambienti di lavoro perfettamente sincronizzati, con dati congruenti e informazioni puntuali e sempre disponibili sullo stato delle sincronizzazioni tra Mago4 e Infinity Zucchetti.

Abbiamo già affrontato il tema cruciale della sincronia tra i sistemi: quando inizi a creare ex novo un ambiente integrato (costituito indifferentemente con Mago + Infinity o I.Mago), una delle operazioni propedeutiche è appunto la cosiddetta “sincronizzazione massiva”. È proprio questa procedura che consente a Infinity di “conoscere” i dati di Mago; in pratica migliaia di clienti, fornitori, articoli e tantissimi altri elementi vengono sincronizzati da Mago verso Infinity, costituendo così una sorta di terreno in comune su cui operare.

La sincronizzazione massiva, per quanto complessa, è totalmente automatizzata e perfettamente monitorabile… oggi più che mai!

Grazie al nuovo Monitor Web puoi verificare in qualsiasi istante lo stato di avanzamento della “massiva”, sia dal cuore di Mago, tramite l’apposita voce di menu, sia aprendo qualsiasi browser e connettendosi alla pagina pubblicata dallo stesso Monitor Web (con un Url che sarà simile a questo, per esempio: http://mio_server_mago:5015/SynchroMonitor).

Il nuovo Monitor è un’applicazione web che utilizza le più recenti tecnologie del settore – è infatti sviluppata in .net Core e Angular4 – ed è pensata per essere perfettamente integrata con il Sincronizzatore Dati di Mago4.

Quali sono i vantaggi del Monitor Web? È presto detto. Pensa soltanto alla comodità di poter esaminare la situazione non soltanto da qualsiasi postazione della rete aziendale, ma anche dall’esterno, semplicemente configurando la visibilità di tale pagina da internet. Addirittura, per consultare le informazioni non è nemmeno necessario aver installato Mago4! Naturalmente, se sei già per così dire “a bordo” di Mago4, il Monitor Web è capace di ti offrirti ancora di più: grazie all’apposito bottone, puoi accedere a tutte le informazioni gestionali collegate. Sempre di più l’integrazione e la collaborazione tra, gestionale esteso, ERP Mago4 e il mondo Infinity si ampliano e consolidano, per potenziare il tuo gestionale implementando funzionalità che vanno oltre quelle di un semplice ERP e facilitano ogni aspetto del tuo business.

Vuoi saperne ancora di più? Contatta il tuo rivenditore di riferimento, oppure visita il sito dedicato a I.Mago e richiedi informazioni.




Whitepaper

Pubblicato un rapporto dedicato a scenari, tendenze e strumenti del Piano Industria 4.0 del Governo Italiano.

A cura dell'Ufficio Marketing

È ora disponibile un White Paper dedicato alle soluzioni Zucchetti finanziabili con le misure previste dal Piano Industria 4.0, ma non solo: scaricando il documento puoi approfondire i temi legati alla situazione dell’industria italiana, al settore IT e alla Digital Transformation in ottica 4.0, insieme con un focus sulla certificazione di Warrant Group.

Scarica il White Paper.




Localizzazione CH Mago4 1.5.2

La versione 1.5.2 di Mago4 di prossima uscita porterà alcuni importanti aggiornamenti relativi alla localizzazione Svizzera, allineati alla più recente realtà normativa del Paese.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dal 1 gennaio 2018 in Svizzera avverrà un adeguamento delle aliquote IVA; inoltre a partire da tale data entrerà in vigore anche una revisione parziale della Legge sull’IVA (LIVA) che comporta alcune modifiche nei formulari di rendicontazione dell’imposta in questione.

A seguito di tali aggiornamenti fiscali, e nell’ottica di un costante allineamento funzionale alla realtà più attuale, in Mago4 1.5.2 sono state aggiunte le nuove aliquote tra i codici IVA. Inoltre sono stati aggiornati i dati di default, con modifiche nei codici IVA, nei modelli contabili, nei dati per rendiconti.

L’aggiornamento riguarda ugualmente i moduli dei vari Rendiconti IVA, che sono cambiati al fine di stampare gli importi relativi alle nuove aliquote IVA e sono già pronti per essere utilizzati per il 4° trimestre 2017.

Un altro aggiornamento, sempre in localizzazione Svizzera, riguarda la gestione PVR, ovvero il tipo di pagamento impiegato localmente per incassare le fatture: i file finora utilizzati per importare gli incassi in Mago4 saranno sostituiti nel 2018 da file in formato xml. Con la versione 1.5.2, Mago4 è pronto per importare il file xml degli incassi forniti dalle banche stesse, sulla base dei tracciati standard previsti, per poi chiudere le partite e generare le registrazioni di incasso in contabilità.

Entrambe queste feature sono pensate per il mercato svizzero, uno dei paesi in cui il tuo ERP Mago4 è presente con una localizzazione funzionale completa. Mago4 è infatti sempre allineato alle realtà normative locali e sa adeguarsi al contesto in cui operi per supportarti nello sviluppo del tuo business, ovunque tu sia.

Per saperne di più sulle novità previste dalla versione 1.5.2 di Mago4, consulta i release note in area riservata sul portale Microarea, oppure contattaci per avere più informazioni.




Visti da Vicino

L’area Manufacturing di Mago4 offre diverse opportunità per lavorare con funzionalità di pianificazione che permettono la gestione di differenti insiemi di analisi possibili: oggi uno in più di ieri.

Di Daniele Salvatore - A cura dell'Ufficio Marketing

Come ben sai in Mago4 è da sempre gestita e gestibile una pianificazione articolata e dinamica della produzione.

Che tu debba gestire complesse pianificazioni, articolate su politiche che ottimizzino le quantità di eventuali lotti di produzione, piuttosto che necessiti di aggregati discretizzati nel tempo, o che debba gestire singole commesse, Mago4 ha la soluzione giusta. Il tuo ERP infatti ti permette sempre e comunque di tener traccia di ogni dettaglio in termini di movimentazione diretta e indotta dei materiali e semilavorati coinvolti, proponendo approvvigionamenti esterni a fornitore o pianificando proposte di produzioni interne.

Così hai tutto sempre sotto controllo e disponi di una panoramica di scelte e opzioni che ti aiutano a operare veloci pianificazioni per gestire simulazioni di possibili scenari da soddisfare; puoi contare su ordini automatici, controllati e proposti in base ai fabbisogni derivanti da ordini clienti, piani di produzione, previsioni di vendita o particolari livelli di scorta o punti di riordino impostati in maniera puntuale per ogni articolo di magazzino desiderato.

Insomma, la produzione di Mago4 non impone alcun limite e vincolo, anzi: oggi hai a disposizione una flessibilità ulteriormente potenziata in relazione alla gestione del punto di riordino, che diventa “puntuale”.

Forse non sai, infatti, che puoi scegliere di organizzare i tuoi fabbisogni e di conseguenza soddisfarli in base a una quantità fissata a preventivo, che puoi decidere debba essere raggiunta puntualmente per un determinato articolo in una determinata data.

Non si tratta più, quindi, di un’ integrazione passo passo delle giacenze quando sotto scorta o in conseguenza delle richieste specifiche dei clienti analizzate: parliamo piuttosto di un vero e proprio riordino materiale su tutto il magazzino che opera estemporaneamente in una data ben precisa e solamente se necessario.

Ecco uno dei plus del Manufacturing di Mago4: grande qualità della pianificazione a tutto tondo, con molteplici simulazioni di scenari complessi e articolati sull’interezza del tuo magazzino.

Puoi scoprire di più sulle funzionalità Manufacturing di Mago4 finalizzate alla pianificazione di produzione consultando la pagina del sito dedicata, oppure rivolgendoti al tuo rivenditore di riferimento per avere maggiori informazioni. Se vuoi, puoi anche compilare il form di richiesta informazioni: sarai ricontattato al più presto!




Sincronizzazione incrementale

Mettere a tua disposizione un prodotto sempre allo stato dell’arte è il traguardo dell’integrazione operata da I.Mago

A cura dell'Ufficio Marketing

L’integrazione tra le feature e funzionalità di prodotti tende ad ampliare le tue opportunità di crescita , migliorando la gestione aziendale con il renderla più veloce, più smart…insomma, più efficiente.

Questo a parole, ma cosa significa tutto ciò nella pratica?

Per rispondere a questa domanda, oggi vogliamo presentarti un approfondimento circa le caratteristiche chiave che fanno di I.Mago lo strumento perfetto per rispondere in modo ancora più efficace a tutte le necessità nella gestione del tuo business.

Prendiamo ora in esame il principio logico e la pratica della sincronizzazione incrementale, un plus di I.Mago di sicuro interesse.

In linguaggio tecnico, la sincronizzazione incrementale si definisce come la procedura preposta a sincronizzare massivamente tutti i dati successivi all’ultima modifica. In parole povere, la logica incrementale permette di aggiornare i dati in Infinity a partire dalle modifiche effettuate in Mago4, agendo solo sugli elementi che hanno subìto modifiche dopo l'ultima esecuzione della sincronizzazione - pensiamo per esempio all’aggiornamento massivo dei codici IVA in anagrafica clienti.

Con la sincronizzazione incrementale, insomma, hai la soluzione giusta per gestire al meglio tutte quelle situazioni in cui, per svariate ragioni, una determinata entità non è stata sincronizzata in maniera puntuale (o real-time che dir si voglia).

Facciamo un esempio pratico. Per eseguire operazioni massive sui dati, talvolta si opera direttamente sulla base dati tramite istruzioni SQL. Pensiamo, ad esempio, alla modifica della categoria merceologica di un insieme di articoli: aggiornando il dato con una query sul database Mago, l’informazione non verrà automaticamente aggiornata su Infinity. Questo è normale, in quanto l’operazione eseguita al di fuori dell’ERP scavalca il sistema di sincronizzazione….ma come fare, quindi, per allineare i dati in modo corretto? Ecco che la procedura di Sincronizzazione Massiva Incrementale offre una soluzione rapida e precisa a questa esigenza. Sarà sufficiente aver aggiornato la data di ultima modifica dell’entità (dell’articolo, nel caso del nostro esempio) ed eseguire la procedura.

Esaminiamo un altro scenario: può capitare, per varie ragioni, che l’ambiente Infinity sia in manutenzione, e che quindi non sia pronto a recepire le richieste di sincronizzazione dei dati provenienti da Mago4 in quel momento. Nessun problema: una volta riattivato Infinity, sarà sufficiente eseguire in Mago4 la procedura di Sincronizzazione Massiva Incrementale per “recapitare” a Infinity tutte le modifiche ai dati effettuate sull’ERP e ancora da sincronizzare.

La procedura di Sincronizzazione Massiva è opportunamente supportata da un “log” analitico per conoscere i dettagli di tutto ciò che è stato aggiornato e/o sincronizzato.

La sincronizzazione Massiva Incrementale è uno dei plus di I.Mago e della sua capacità di integrarsi; per approfondire altri argomenti relativi alle integrazioni – tema molto “caldo”, in effetti! – e non solo, continua a seguire il blog di Mago4.

In attesa dei prossimi approfondimenti, puoi sempre fare riferimento agli appositi report disponibili sul portale Microarea, nella sezione MyMago4 in Area Riservata.




Visti da Vicino

Scopri la funzionalità di Mago dedicata alla modifica e correzione delle fatture emesse conformemente alla normativa di diversi paesi esteri.

A cura dell'Ufficio Marketing

Qual è una tra le operazioni più comuni all’interno di un’azienda? La risposta è semplice: la produzione di documenti fiscali, naturalmente! Va da sé che la gran quantità di documenti comporta il rischio di commettere errori nella loro creazione: può infatti capitare di emettere una fattura errata e di doverla quindi modificare.

In realtà le ragioni per cui può essere necessario modificare un documento fiscale sono svariate e non necessariamente legate a un errore di compilazione: pensa per esempio ai resi di merci - sia totali che parziali -, alle variazioni di prezzo positive o negative, a eventuali differenze tra le quantità realmente spedite e quelle fatturate.

Per effettuare correzioni di vario tipo, nel nostro Paese è in uso la Nota di Credito, ma come possiamo comportarci in relazione ad altri paesi? Vediamo in dettaglio la soluzione proposta dal tuo ERP Mago4.

Innanzitutto, per correggere una fattura già emessa bisogna individuare le procedure fiscali in uso nel paese in cui si opera (evitando così di incorrere in sanzioni previste dalla normativa). Per esempio, in paesi come Romania, Ungheria e Polonia, per correggere un documento fiscale emesso è necessario utilizzare la Fattura a Correzione. Mago4 implementa questa procedura proprio per localizzare alcuni paesi europei.

Fatture e ricevute fiscali sono i documenti maggiormente interessati dalla fattura a correzione, ma non gli unici: pensiamo ad esempio ai resi da clienti e a fornitore e alle fatture accompagnatorie. Mago4 è naturalmente in grado di gestire le fatture a correzione per tutti questi tipi di documenti fiscali.

Utilizzando l’apposito bottone presente sulla toolbar, Mago4 crea le fatture a correzione automaticamente a partire dal documento da correggere. Il documento così generato riporta esattamente tutti i dati dell’originale, ad eccezione dei segni, che sono invertiti - ossia sono negativi. In alternativa a questo automatismo, puoi anche decidere di utilizzare direttamente il documento a correzione caricando il documento da rettificare attraverso il ricercatore.

In Mago4 la procedura di compilazione è molto semplice: sia utilizzando il bottone della toolbar che usando il ricercatore, la fattura a correzione viene infatti precompilata con i dati relativi al documento originale. A te restano da inserire soltanto i nuovi valori a sostituzione dei precedenti.

Per distinguere i valori a correzione da quelli iniziali e facilitare la lettura della fattura a correzione, Mago4 prevede che i dati correttivi siano identificati con segno negativo e che non siano modificabili. In caso di resi, poi, puoi facilmente indicare la quantità da rendere nella colonna aggiunta localmente.

Per evitare di ripetere erroneamente la medesima correzione sullo stesso documento, Mago4 fornisce un messaggio di avvertimento, che non risulta bloccante a meno che non sia stato eseguito un reso totale sulle quantità.

In più, Mago4 propone sempre i valori relativi all’ultimo documento registrato utilizzando la numerazione progressiva propria dei documenti fiscali: così è facile scongiurare il rischio di rendere una quantità maggiore di quella originale. Puoi comunque decidere di correggere più volte lo stesso documento: in questo caso il programma userà gli ultimi dati corretti come valori di partenza per eventuali ulteriori correzioni.

Scopri le altre funzionalità di Mago4 dedicate a vendite e acquisti consultando la pagina del sito dedicata alla razionalizzazione della Supply Chain, oppure rivolgiti al tuo rivenditore di riferimento per avere maggiori dettagli. Se vuoi, puoi anche compilare il form di richiesta informazioni per essere ricontattato.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni