Sincronizzazione incrementale

Mettere a tua disposizione un prodotto sempre allo stato dell’arte è il traguardo dell’integrazione operata da I.Mago

A cura dell'Ufficio Marketing

L’integrazione tra le feature e funzionalità di prodotti tende ad ampliare le tue opportunità di crescita , migliorando la gestione aziendale con il renderla più veloce, più smart…insomma, più efficiente.

Questo a parole, ma cosa significa tutto ciò nella pratica?

Per rispondere a questa domanda, oggi vogliamo presentarti un approfondimento circa le caratteristiche chiave che fanno di I.Mago lo strumento perfetto per rispondere in modo ancora più efficace a tutte le necessità nella gestione del tuo business.

Prendiamo ora in esame il principio logico e la pratica della sincronizzazione incrementale, un plus di I.Mago di sicuro interesse.

In linguaggio tecnico, la sincronizzazione incrementale si definisce come la procedura preposta a sincronizzare massivamente tutti i dati successivi all’ultima modifica. In parole povere, la logica incrementale permette di aggiornare i dati in Infinity a partire dalle modifiche effettuate in Mago4, agendo solo sugli elementi che hanno subìto modifiche dopo l'ultima esecuzione della sincronizzazione - pensiamo per esempio all’aggiornamento massivo dei codici IVA in anagrafica clienti.

Con la sincronizzazione incrementale, insomma, hai la soluzione giusta per gestire al meglio tutte quelle situazioni in cui, per svariate ragioni, una determinata entità non è stata sincronizzata in maniera puntuale (o real-time che dir si voglia).

Facciamo un esempio pratico. Per eseguire operazioni massive sui dati, talvolta si opera direttamente sulla base dati tramite istruzioni SQL. Pensiamo, ad esempio, alla modifica della categoria merceologica di un insieme di articoli: aggiornando il dato con una query sul database Mago, l’informazione non verrà automaticamente aggiornata su Infinity. Questo è normale, in quanto l’operazione eseguita al di fuori dell’ERP scavalca il sistema di sincronizzazione….ma come fare, quindi, per allineare i dati in modo corretto? Ecco che la procedura di Sincronizzazione Massiva Incrementale offre una soluzione rapida e precisa a questa esigenza. Sarà sufficiente aver aggiornato la data di ultima modifica dell’entità (dell’articolo, nel caso del nostro esempio) ed eseguire la procedura.

Esaminiamo un altro scenario: può capitare, per varie ragioni, che l’ambiente Infinity sia in manutenzione, e che quindi non sia pronto a recepire le richieste di sincronizzazione dei dati provenienti da Mago4 in quel momento. Nessun problema: una volta riattivato Infinity, sarà sufficiente eseguire in Mago4 la procedura di Sincronizzazione Massiva Incrementale per “recapitare” a Infinity tutte le modifiche ai dati effettuate sull’ERP e ancora da sincronizzare.

La procedura di Sincronizzazione Massiva è opportunamente supportata da un “log” analitico per conoscere i dettagli di tutto ciò che è stato aggiornato e/o sincronizzato.

La sincronizzazione Massiva Incrementale è uno dei plus di I.Mago e della sua capacità di integrarsi; per approfondire altri argomenti relativi alle integrazioni – tema molto “caldo”, in effetti! – e non solo, continua a seguire il blog di Mago4.

In attesa dei prossimi approfondimenti, puoi sempre fare riferimento agli appositi report disponibili sul portale Microarea, nella sezione MyMago4 in Area Riservata.