Novità in area logistics

Dalla fatturazione elettronica al WMS, scopriamo le novità introdotte dalla release 2.5 di Mago4.

A cura dell'Ufficio Marketing

Tante novità caratterizzano questa versione di Mago4, tra cui le più importanti sono gli aggiornamenti in ambito fatturazione elettronica, argomento costante ormai da qualche tempo. Inoltre è disponibile una nuova applicazione verticale a WMS, che permette di restare al passo con gli aggiornamenti.

Entriamo quindi nel vivo per una panoramica delle novità più rilevanti. Con la release 2.5 si introduce la gestione della percentuale anche negli sconti formula: tramite apposito parametro è possibile generare XML che riportino gli sconti formula non più come importo sconto, ma come singoli sconti espressi a cascata. Questa miglioria permette quindi di minimizzare gli arrotondamenti dovuti all'arrotondamento a 2 cifre decimali dello sconto espresso sulle righe del documento.

Per quanto riguarda i Documenti in valuta, la generazione dei documenti elettronici è stata adeguata alle direttive dell’Agenzia delle Entrate: la normativa prevede infatti che gli importi fiscalmente rilevanti siano espressi sempre in Euro ma che sia possibile indicare il valore in valuta della singola riga; tuttavia è ancora possibile inibire la generazione e l'invio dei documenti elettronici in Valuta

Non è tutto, anzi: anche la Fatturazione Passiva viene dotata di una modalità Asincrona, che prevede che la comunicazione con il Digital Hub per il download delle Fatture venga demandata totalmente al servizio installato sul server Mago e denominato ERP Service Provider (ESP). Restano invece immediatamente eseguite le funzioni di registrazione, collegamento e scollegamento di un documento già registrato.

Una delle migliorie più attese e importanti è quella detta Contabilizzazione Assistita da file system. In pratica, con l’attivazione dell’apposito modulo Fatturazione Elettronica Passiva (senza DH), è possibile acquisire i documenti elettronici ricevuti senza avere sottoscritto un contratto con il Digital HUB Zucchetti. Gli xml ed i file di metadati ricevuti dal Sistema di Interscambio, ad esempio via pec, ed inseriti manualmente in una cartella sul file system saranno caricati dal gestionale e resi visibili nella procedura Fatturazione Elettronica Passiva.

Come anticipato, in ambito WMS con la nuova release nasce l’Applicazione WMS che comprende i moduli WMS Base, WMS Avanzato, WMS Mobile e WMS Manufacturing Mobile. Questo nuovo verticale permette all'utente di aggiornare in modo facile e veloce tutti i moduli di WMS senza dover aggiornare l'intero sistema. Sarà infatti sufficiente installare il verticale di WMS per ottenere tutte le nuove funzionalità pubblicate in ambito WMS. L'attivazione dei moduli resta invariata, questi continueranno ad essere attivabili dall'Administration Console sotto la sezione di Mago, in modo da non richiedere una riattivazione per gli utenti che stanno già usando questi moduli.

Con Mago4 2.5 ci sono novità significative anche in ambito Magazzino. In particolare, per agevolare la cruciale gestione del processo di inventario è stato creato un nuovo documento di Inventario che può essere salvato e ripreso anche in momenti successivi. Inoltre, per quanti sono in possesso del WMS Mobile, è possibile importare la lista di articoli da inventariare a partire da Mobile. La procedura di Rettifica Inventariale è poi stata resa schedulabile, permettendo l'importazione automatica di uno o più file con nome parlante, dove appunto il nome del file definisce il Deposito da rettificare.

Le novità non finiscono qui: ci sono molti altri progetti significativi che riguardano le altre aree gestionali…puoi scoprire tutto su Mago4 2.5 consultando la release note che trovi in Area Riservata sul portale Microarea.

Ti ricordiamo anche che la release 2.5 di Mago4 è come sempre scaricabile gratuitamente se hai mantenuto attivo il tuo MLU; ti consigliamo di rivolgerti al tuo rivenditore per l’installazione. Se invece il tuo MLU non è attivo, contatta il tuo rivenditore e scopri i vantaggi di essere sempre aggiornato.



2 dicembre 2019

 

Funzionalità google

Mago4 prevede la possibilità di abilitare le funzionalità Google per le traduzioni e la geolocalizzazione.

A cura dell'Ufficio Marketing

Da giugno 2018 alcuni servizi di Google, tra cui la geo-localizzazione, sono a pagamento: si rende necessaria un’apposita chiave di attivazione per continuare ad usufruirne. In Mago4 vi sono alcune funzionalità che utilizzano tali servizi ed è quindi stata prevista la possibilità di inserire la chiave richiesta da Google in un file di configurazione di TaskBuilder (manualmente o tramite Administration Console), abilitando così le funzionalità collegate.

Con Mago4 è pertanto possibile sfruttare appieno i servizi di Google per effettuare traduzioni in automatico e visualizzare mappe e percorsi all’interno del programma. In particolare, è possibile attivare il servizio “Translation” per la traduzione automatica e quello detto “Geocoding” per cercare le informazioni di localizzazione relative a un indirizzo, oppure visualizzarlo sulla mappa. La nuova procedura di Generazione Automatica delle Traduzioni consente di tradurre in modo facile e veloce, e in qualsiasi lingua, le descrizioni di diverse entità predefinite, tra le quali Articoli, Condizioni di Pagamento, Listini Prezzi e molte altre messe a disposizione dell’utente. La procedura consente poi di adeguare nel tempo le traduzioni, in quanto permette di effettuare velocemente qualsiasi modifica o aggiornamento si rendessero necessari, sia singolarmente che contemporaneamente per una o più voci.È anche possibile importare ed esportare direttamente un file di tipo XML contenente già le opportune traduzioni. Questa modalità permette di utilizzare la procedura anche senza essere in possesso di una chiave di attivazione dei servizi di Google.

La stessa chiave di Google rende anche possibile, in numerose anagrafiche di Mago4 contenenti un recapito fisico (come ad esempio Clienti, Fornitori, Depositi ecc.), ricercare l’indirizzo corrente, visualizzarlo su una mappa e calcolare il percorso dall'indirizzo impostato in anagrafica azienda a quello localizzato in quel momento.

Tutto questo direttamente all’interno di ogni singola anagrafica, all’insegna dell’usabilità di prodotto…da sempre la cifra di Mago4.




Intervista Zucchetti

Un’interessante excursus nella storia e nei progetti del gruppo Zucchetti, tra aneddoti, valorizzazione del capitale umano e nuove frontiere.

A cura dell'Ufficio Marketing

Nella rubrica L’Economia de Il Corriere della Sera del mese di settembre 2019, è stato pubblicato un articolo dedicato al Gruppo Zucchetti. Alessandro e Mino Zucchetti hanno parlato dell’azienda, tra passato, presente e futuro, durante un’intervista nella cornice della sede di Lodi, in via Polenghi. Durante l’intervista sono emersi alcuni aneddoti e racconti, parte fondante e testimonianza del DNA Zucchetti; non è mancato uno sguardo alle prospettive future, insieme con i dati sulla crescita, davvero impressionanti per quanto riguarda il ritmo di assunzioni e di acquisizioni.

L’articolo dell’Economia del CorSera rappresenta un interessante momento di riflessione, per ripercorre la nascita del Gruppo Zucchetti e comprendere sempre di più le leve e le spinte della sua costante crescita.

Per consultare il contenuto completo, puoi seguire questo link.




Novità WMS

La release 2.4.5 di Mago4 ha introdotto nuovi e utilissimi report per una sempre più efficace ed efficiente gestione delle scorte in WMS.

A cura dell'Ufficio Marketing

Mago4 si arricchisce di nuovi report per i processi di ricevimento e spedizione della merce e offre ancora più strumenti per monitorare l’attività degli addetti di magazzino.

La Lista Pre-Shipping Per Cliente introdotta con la nuova release consente di visualizzare un prospetto sintetico dell'avanzamento delle consegne per cliente. In questo modo è possibile filtrare la ricerca per Numero Documento, Articolo, Periodo, Cliente e/o Indirizzo di Spedizione, visualizzando quindi le percentuali di Missioni Generate, Confermate e di Documenti di Consegna Generati estraendo i dati in ordine di codice Cliente. Inoltre, con il report Barcode Ordine Fornitore è possibile stampare il numero di Ordine Fornitore in formato barcode. I barcode servono, in generale, a velocizzare i processi di compilazione dei documenti minimizzando le possibilità di errore; il vantaggio in Ricevimento Merci è quello di avere la certezza del riferimento d'Ordine, snellendo tutto il processo di Ingresso della Merce e garantendo una corretta generazione dei documenti amministrativi. Anche in tema di Controllo Missioni di Magazzino, il WMS di Mago4 2.4.5 rende ancora più efficiente la gestione delle scorte. Grazie a un nuovo report, infatti, è possibile un preciso controllo dell'attività degli addetti alle operazioni di magazzino, monitorandone tutte le principali attività (Prelievi, Posizionamenti e Ricevimenti di merce).

Oltre a introdurre questi nuovi report, il WMS di Mago4 2.4.5 potenzia le attività relative alla spedizione della merce, grazie a nuove procedure e a una sempre più precisa gestione del documento di Pre-Shipping.

Il processo di preparazione della merce per le consegne necessita di una sempre maggiore flessibilità ed efficienza per soddisfare tutte le esigenze legate alla spedizione della merce e rendere sempre più efficienti le consegne di merci sui singoli Clienti. Ecco allora che in Mago4 2.4.5 nascono interessanti miglioramenti per due importanti funzionalità: quella detta di Assegnazione MdM per Spedizione e quella chiamata Riassegnazione Missioni per Spedizione, per le quali è adesso possibile procedere al raggruppamento delle missioni per spedizione. La Procedura Assegnazione MdM per Spedizione permette di assegnare la Squadra o la Risorsa alle Missioni di Magazzino raggruppate per Cliente / Sede Spedizione, con la possibilità di visualizzare anche il dettaglio delle singole Missioni di Magazzino. La procedura Riassegnazione Missioni per Spedizione è invece particolarmente utile per fare sì che il processo di spedizione della merce non presenti alcuna soluzione di continuità. Pensiamo al caso in cui gli addetti alle missioni arrivino a fine turno senza averle completate: la procedura di Riassegnazione consente al capo magazziniere, o a chiunque sia il responsabile, di riassegnare le missioni agli addetti di turno.

Non è tutto: con Mago4 2.4.5 tutte le missioni create per la preparazione della spedizione possono essere annullate con più semplicità attraverso nuove funzionalità presenti nella barra degli strumenti.

Quelle dedicate allo snellimento dei processi di WMS sono solo alcune delle migliorie presenti nella nuova release 2.4.5 di Mago4. Puoi trovarne l’elenco completo nella release note in area Riservata. Sempre dalla tua area personale sul sito Microarea è possibile effettuare il download; per scaricare e installare l’aggiornamento ti consigliamo di rivolgerti al tuo Rivenditore che saprà guidarti nel processo. Ricorda che l’aggiornamento è gratuito se il tuo MLU è attivo, diversamente puoi rivolgerti al Rivenditore e scoprire i vantaggi di un aggiornamento costante.




Novità Romania!

Una nuova procedura via web di Mago4 2.4.5 snellisce le fasi di verifica dello stato IVA, in conformità alla normativa rumena.

A cura dell'Ufficio Marketing

L’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione Fiscale (ANAF) è un ente pubblico della Romania, operativo per il Ministero delle Finanze. ANAF ha il compito di riscuotere imposte, tasse e contributi. Nel dicembre 2018 il servizio web fornito da ANAF si è arricchito con l’aggiunta di informazioni utili per migliorare il controllo dello stato IVA sui Clienti/ Fornitori.

Di cosa si tratta? In pratica l’operazione di controllo stato IVA serve a verificare la validità di una partita IVA e a conoscerne il tipo di regime; ciò è utile per verificare se un fornitore nazionale è attivo o inattivo, per validare, o meno, la detraibilità dell’IVA, per conoscere se il soggetto opera in regime di IVA per Cassa o in regime di IVA Split.

A livello gestionale l’ERP Mago4 abbraccia da sempre la normativa rumena in materia con un servizio di verifica attraverso una tabella, le cui informazioni erano aggiornate da una procedura manuale; con la nuova release 2.4.5 Mago4 è ora capace di sfruttare appieno il servizio web di ANAF per il controllo dello stato IVA.

Infatti, in seguito all’introduzione dei nuovi Controlli stato IVA sui Clienti e Fornitori, la verifica se il fornitore è in IVA per cassa viene ora effettuata interrogando il webservice, invece che leggendo la tabella di cui sopra. Naturalmente permane la possibilità di eseguire il controllo offline, ovvero consultando la tabella che viene alimentata dalla procedura Aggiornamento Aziende IVA per cassa. Per i fornitori viene eseguito anche il controllo per conoscere se si tratta di un soggetto IVA attivo o disattivo tramite la visualizzazione di appositi messaggi. In particolare al salvataggio dei documenti di acquisto e dei documenti ricevuti si ottiene l'avviso in presenza di documenti indetraibili e fornitore qualificato come soggetto IVA attivo oppure in presenza di documenti detraibili e fornitore soggetto IVA disattivo. Analoghi messaggi sono visualizzati nel report di controllo documenti per i fornitori. Per i fornitori viene eseguito anche il controllo in merito all’attivazione o disattivazione del regime IVA Split.

Anche con questo aggiornamento mirato e specifico per il mercato rumeno l’ERP Mago4 conferma il suo orientamento internazionale semplificando le procedure e allineandosi alle normative del paese di riferimento.

Quella appena descritta è solo una delle migliorie di Mago 2.4.5; per conoscere tutte le novità introdotte puoi consultare la release note in area riservata del sito Microarea. L’aggiornamento è disponibile gratuitamente per il download se il tuo MLU è attivo, diversamente contatta il tuo rivenditore di riferimento per conoscere i vantaggi di essere sempre aggiornato!

Il tuo rivenditore è a disposizione anche per effettuare il download e l’installazione dell’upgrade alla nuova release di Mago4: ti consigliamo di rivolgerti a lui per effettuare l’aggiornamento.




Nuova acquisizione

Un’altra importante acquisizione nel mercato dell’horeca conferma la presenza forte e in crescita di Zucchetti nel settore. L’ingresso nel gruppo dell’azienda Ericsoft ha infatti un ruolo chiave.

A cura dell'Ufficio Marketing

Ericsoft è un’azienda attiva e in crescita su tutto il territorio nazionale dal 1995, che crea soluzioni tecnologiche altamente specializzate per l’ospitalità e offre strumenti che semplificano e ottimizzano le attività di gestione di hotel, strutture ricettive e ristoranti per mezzo di soluzioni complete e modulari, capaci di apportare miglioramenti significativi nelle performance di ogni impresa del mercato di riferimento. Il prodotto di punta di Ericsoft è Suite 4°, un software all-in-one per hotel completo di tutti gli strumenti necessari al perfezionamento del management alberghiero tout-court

Con oltre 5.000 clienti, un totale che aumenta di circa 250 nuove attivazioni software all’anno e 85 dipendenti, l’acquisizione di Ericsoft rappresenta per Zucchetti un’altra grande opportunità di posizionamento e crescita nel settore dell’horeca, nel quale il gruppo già vanta un totale di 33mila clienti in tutt’Italia e ricavi che superano i 30 milioni di euro.

Ecco quindi che Zucchetti può sostenere un mercato sempre più vasto con un’offerta unica, caratterizzata da tecnologia fortemente all’avanguardia e soluzioni adatte a tutti i clienti in ambito hospitality.



Ricerca





Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni