Localizzazione CH Mago4 1.5.2

La versione 1.5.2 di Mago4 di prossima uscita porterà alcuni importanti aggiornamenti relativi alla localizzazione Svizzera, allineati alla più recente realtà normativa del Paese.

A cura dell'Ufficio Marketing

A partire dal 1 gennaio 2018 in Svizzera avverrà un adeguamento delle aliquote IVA; inoltre a partire da tale data entrerà in vigore anche una revisione parziale della Legge sull’IVA (LIVA) che comporta alcune modifiche nei formulari di rendicontazione dell’imposta in questione.

A seguito di tali aggiornamenti fiscali, e nell’ottica di un costante allineamento funzionale alla realtà più attuale, in Mago4 1.5.2 sono state aggiunte le nuove aliquote tra i codici IVA. Inoltre sono stati aggiornati i dati di default, con modifiche nei codici IVA, nei modelli contabili, nei dati per rendiconti.

L’aggiornamento riguarda ugualmente i moduli dei vari Rendiconti IVA, che sono cambiati al fine di stampare gli importi relativi alle nuove aliquote IVA e sono già pronti per essere utilizzati per il 4° trimestre 2017.

Un altro aggiornamento, sempre in localizzazione Svizzera, riguarda la gestione PVR, ovvero il tipo di pagamento impiegato localmente per incassare le fatture: i file finora utilizzati per importare gli incassi in Mago4 saranno sostituiti nel 2018 da file in formato xml. Con la versione 1.5.2, Mago4 è pronto per importare il file xml degli incassi forniti dalle banche stesse, sulla base dei tracciati standard previsti, per poi chiudere le partite e generare le registrazioni di incasso in contabilità.

Entrambe queste feature sono pensate per il mercato svizzero, uno dei paesi in cui il tuo ERP Mago4 è presente con una localizzazione funzionale completa. Mago4 è infatti sempre allineato alle realtà normative locali e sa adeguarsi al contesto in cui operi per supportarti nello sviluppo del tuo business, ovunque tu sia.

Per saperne di più sulle novità previste dalla versione 1.5.2 di Mago4, consulta i release note in area riservata sul portale Microarea, oppure contattaci per avere più informazioni.



24 maggio 2017

 

Mago4 release 1.4

Con 33 migliorie distribuite in tutte le aree aziendali, Mago4 presenta la sua ultima release, la 1.4. Scopri tutte le principali novità.

A cura dell'Ufficio Marketing

Abbiamo già parlato in questo blog della main feature relativa alla release 1.4 del tuo ERP Mago4 (leggi qui il post dedicato), ovvero la gestione della Comunicazione Trimestrale Liquidazione IVA. L'invio della comunicazione avviene tramite il servizio "Digital HUB" di Zucchetti, che include e integra quello di invio della Fattura Elettronica; la gestione delle comunicazioni digitali può essere infatti amministrata con servizi on site “FATEL/CADI” client server o Digital Hub on line “FATELW/CADIW”: in base alla chiave di attivazione potrai utilizzare solo FATEL, solo CADI o entrambi.

Ci sono però altre migliorie che interessano ulteriori aree aziendali e Paesi. Per quanto riguarda gli Agenti, per esempio, Mago4 1.4 aggiunge un nuovo tipo di maturazione delle provvigioni, al fine di aggiornare la maturazione delle provvigioni nel momento in cui la fattura è stata totalmente incassata. In materia CONAI, la nuova release di Mago4 applica un aggiornamento che recepisce la diversificazione contributiva per gli imballaggi in plastica, stabilita per incentivare l’uso di imballaggi maggiormente riciclabili, collegando il livello contributivo all’impatto ambientale.

Con Mago4 1.4, nei documenti del Ciclo Attivo/Passivo viene introdotta la Nomenclatura Combinata, utile soprattutto per i clienti\fornitori extra-UE, anche quando non è necessario generare gli elenchi Intrastat. Il campo della nomenclatura combinata è ora modificabile sia sui documenti di vendita che sugli acquisti e viene proposto automaticamente per tutti i clienti e fornitori in base a quanto presente in anagrafica articolo. Inoltre con Mago4 1.4 puoi ottenere la stampa in lingua del documento anche nell'Offerta a fornitore - oltre che a partire da tutti gli altri documenti che già la prevedono.

Un’altra grande novità riguarda il WMS Mobile. Negli ultimi tempi, WMS Mobile si è arricchito di molte funzionalità che hanno aumentato il carico dell'applicazione, con un conseguente decadimento di performance … ecco allora che con Mago4 1.4 nasce il nuovo WMS Mobile! Si tratta di una versione tutta nuova dell'applicazione di Mago per i terminalini, che mantiene tutte le funzionalità precedenti e ne aggiunge di nuove. Così WMS Mobile è molto più veloce, reattivo e robusto, ridistribuendo parte del carico computazionale sul server e garantendo una comunicazione con i dispositivi mobili più flessibile e basata su tecnologia web.

Diamo ora uno sguardo allo scenario estero. Per andare sempre più incontro alle esigenze del mercato rumeno, in Area Magazzino di Mago4 1.4 è stata aggiunta la Tipologia Contabile sui carichi FIFO per la generazione della contabilità di magazzino. La Tipologia Contabile è un’ulteriore categorizzazione degli Articoli e permette di definire le contropartite da utilizzare nella generazione della contabilità di magazzino, assolvendo alla necessità di definire una diversa Tipologia Contabile per lo stesso Articolo (ad esempio per differenziare il conto contabile a seconda che l’articolo sia acquistato piuttosto che prodotto).

Sempre per la Romania, Mago4 1.4 mette a disposizione generazione del file XML per la Dichiarazione IVA 300, una comunicazione periodica della liquidazione IVA che deve essere inviata all'agenzia delle entrate Romania tramite file in formato XML. La procedura in Mago4 elabora i dati estratti nei report, genera il file xml e stampa la dichiarazione su modello ufficiale; il file può quindi essere inviato direttamente all'agenzia delle entrate.

Quelle elencate sono solo alcune delle migliorie apportate dalla release 1.4 di Mago4. Puoi scoprirle tutte consultando la release note in area Riservata del portale Microarea, sezione My Mago4.

Ti consigliamo di effettuare il download della release 1.4 richiedendo l’intervento del tuo Rivenditore di riferimento. Ricorda che il download è gratuito per coloro che hanno sottoscritto e mantenuto attivo il servizio di Live Update (M.L.U.). Se il tuo M.L.U. è scaduto, chiamaci al numero 800-012573 e scopri i benefici di un costante aggiornamento.




Comunicazioni digitali 2017

La release 1.4 di Mago4 recepisce le nuove direttive per la Comunicazione Analitica Dati IVA e mette a disposizione l’integrazione con i servizi Zucchetti per ottemperare a tale obbligo.

A cura dell'Ufficio Marketing

La continua espansione e l’evoluzione del sistema delle comunicazioni digitali creano la necessità di avere a disposizione un applicativo in grado di aggiornarsi tempestivamente e in modo mirato. Per le aziende è infatti importante che il rapido cambiamento nelle pratiche di comunicazione digitale sia seguito da aggiornamenti specifici, che non richiedano necessariamente l’upgrade di tutto il software gestionale, spesso affiancato da applicazioni verticali e funzionalità che richiedono aggiornamenti molto meno frequenti.

Venerdì 5 maggio 2017 sono stati resi disponibili gli aggiornamenti di Mago4 (e di Mago.net) che recepiscono le nuove direttive CADI, insieme con l’integrazione ai servizi messi a disposizione da Zucchetti per ottemperare alle richieste di legge.

I servizi di invio “Digital Hub” sono attivati contestualmente ai corrispondenti servizi dell’Agenzia delle Entrate a partire da Giovedì 11 Maggio; i primi invii verso l’Agenzia delle Entrate avverranno Lunedì 15 Maggio, ma puoi comunque procedere senza problemi ad installare le versioni aggiornate.

Come sai, il primo invio - previsto per il 31 Maggio - riguarda solo alcune informazioni (Comunicazione Liquidazione Periodica IVA), mentre altri flussi più dettagliati (la vera e propria CADI) hanno scadenza al prossimo 18 settembre.

Tutto fa presumere che nel futuro l’”agenda digitale italiana” aumenterà progressivamente il numero delle comunicazioni di questo tipo: per consentirti una gestione più flessibile degli aggiornamenti, la nuova release di Mago introduce un’importante novità sul piano strettamente tecnico, che prevede un componente autonomo dedicato alle funzionalità legate a CADI e alla Fatturazione Elettronica (ovvero alle “Comunicazioni Digitali”).

Dal punto di vista di licensing, installazione ed aggiornamento, nulla cambia e la procedura rimane totalmente trasparente, offrendoti però un grande vantaggio: potrai usufruire del rilascio di eventuali aggiornamenti per il solo ambito delle “Comunicazioni Digitali”, senza dover aggiornare l’intero ERP e allineare personalizzazioni e verticali. Niente, male, vero?!

Potrai avere maggiori dettagli sull’argomento leggendo su questo blog l’approfondimento di imminente pubblicazione dedicato alla release 1.4 di Mago; nel frattempo ti consigliamo di rivolgerti al tuo rivenditore di riferimento per ogni informazione.




novità Mago4 1.3.2

A meno di un mese dall’ultimo aggiornamento, ecco la nuova Service Pack di Mago4, la SP 1.3.2.

A cura dell'Ufficio Marketing

La nuova Service Pack 1.3.2 di Mago4 apporta diverse migliorie in vari moduli e settori.

In Area Logistica sono introdotti importanti perfezionamenti relativi al Magazzino Generale: il magazzino di Mago4 è ancora più affidabile, semplice da interrogare e performante, con una struttura dati agile e snella. Per ridurre il numero di funzioni esterne e semplificarle, infatti, i saldi di magazzino sono riorganizzati in un numero limitato di tabelle, così il loro uso nei report è più semplice; inoltre i saldi del magazzino sono facili da allineare velocemente, migliorando le performance delle procedure di Ricostruzione dei saldi e delle Chiusure di fine esercizio.

La funzionalità Navigazione dei saldi di Magazzino ti permette di consultare i saldi per deposito; inoltre la SP 1.3.2 prevede la revisione delle azioni sulle Causali di Magazzino e semplifica la visualizzazione dei saldi degli Articoli con il parametro Escluso dalla Disponibilità: puoi conteggiare solo le quantità disponibili sui depositi di interesse.

E se stai ancora effettuando il passaggio da Mago.net, sappi che anche la procedura di Migrazione Saldi Articoli è stata notevolmente semplificata!

Un’ulteriore miglioria per la parte logistica riguarda la Disponibilità degli Articoli: già visualizzabile con vari strumenti durante la compilazione dei documenti, ora tale dato è sempre visibile dal Radar.

I perfezionamenti in Magazzino investono anche l’ambito Manufacturing: prevedendo in area logistica una diversa gestione della disponibilità sui depositi, sono state apportate alcune modifiche anche al modulo di Produzione. In questo modo anche la produzione è perfettamente in linea con le modifiche apportate in Magazzino, assicurando una gestione ancora più coerente delle attività.

In area Financial, relativamente alle Dichiarazioni di Intento, Mago4 1.3.2 rende possibile calcolare il plafond utilizzato e l'importo residuo delle dichiarazioni di intento dei singoli clienti e fornitori, grazie a un report che elenca i documenti registrati per cliente/fornitore con codici IVA che usano il plafond. Il report è presente anche in localizzazione Ungheria, dove visualizza solo il dettaglio dei documenti registrati nel periodo per ciascun cliente/fornitore, non essendo presente la gestione delle dichiarazioni di intento, tipicamente italiana. Un’interessante miglioria è anche quella apportata in localizzazione Romania: la procedura relativa alla dichiarazione IVA 394 è stata aggiornata per generare il file in formato XML, conformemente alle disposizioni di legge. Tale adempimento prevede che il dettaglio delle operazioni effettuate sia comunicato periodicamente, con distinzione per soggetto, aliquota, operazione. La procedura introdotta da Mago4 1.3.2 estrae ed elabora i dati e genera il file XML da inviare all'agenzia delle entrate rumena. Appositi parametri distinguono i diversi tipi di operazione, mentre nuovi campi automatizzano l'identificazione delle informazioni da comunicare (tipi di articolo, attività, numero scontrini, range di numerazione e tipi di documento utilizzati ecc.).

Per approfondire, puoi consultare il release note nell'Area Riservata del sito Microarea.

Se hai mantenuto attivo il servizio di Live Update (M.L.U.), il download della SP2 di Mago4 1.3 è gratuito. In caso contrario, chiamaci al numero 800-012573. Come sempre ti consigliamo di richiedere l’intervento del tuo Rivenditore di riferimento per effettuare il download della SP.




Mago4 1.3

Esploriamo in sintesi l’ultima release di Mago4, contenente numerose migliorie pensate per aumentare l’efficienza in ogni settore.

A cura dell'Ufficio Marketing

La nuova release del tuo ERP Mago4 contiene interessanti novità per ogni area aziendale, e particolarmente per quanto riguarda i nuovi temi disponibili per l’interfaccia utente, la fatturazione elettronica con il nuovo tracciato per la PA e la fatturazione B2B, il connettore TESAN (per dialogare con la soluzione Zucchetti dedicata alla Trasmissione dei dati al sistema Tessera sanitaria) che recepisce le novità introdotte dal Decreto Mef, nuovi metodi di valorizzazione e costificazione in area Manufacturing, le nuove funzionalità predisposte nella localizzazione per il Brasile (modulo Gestione Fidi, picking list, nota fiscale via Magic Link).

Una speciale menzione meritano però le integrazioni e i perfezionamenti messi a punto sia per le integrazioni tra Infinity Zucchetti e Mago4, che per l’applicativo I.Mago.

Da sottolineare in quest’ambito è sicuramente la revisione del sistema con cui viene gestita la procedura di sincronizzazione massiva. La nuova logica incrementale permette, a partire dalle modifiche effettuate in Mago4, di aggiornare i dati in I.Mago e Infinity operando solo sugli elementi che hanno subito modifiche dopo l'ultima esecuzione della sincronizzazione (pensiamo per esempio all’aggiornamento dei codici IVA in anagrafica clienti).

Con la release Mago4 1.3, vediamo inoltre l’ampliamento dei dati sincronizzati da Mago a Infinity CRM (ad esempio i dati relativi al capoarea degli agenti) e anche l’aumento degli allegati ai documenti interessati dalla sincronizzazione (solo per citare un paio di esempi: Ordine Cliente e Ordine Fornitore).

Sul fronte delle integrazioni con Infinity DMS, una serie di documenti vengono importati insieme con le relative informazioni di dettaglio (cartella e attributi), completando così il profilo documentale su Infinity DMS.

Ultima, ma non certo l’ultima delle novità introdotte con Mago4 1.3, è la presenza della nuova Status Bar sulla maschera del documento di Infinity. Si tratta di un indicatore dello stato di sincronizzazione dei dati da Mago4 a Infinity e viceversa, che indica, attraverso flag di diverso colore, l’avanzamento della procedura e fornisce informazioni sul tipo di sincronizzazione avviata (ad esempio se è massiva, puntuale etc...).

Come puoi immaginare, in questo post abbiamo citato solo alcune tra le tante migliorie di questa release, ma le novità sono talmente tante che è impossibile analizzarle tutte in questa sede!

Per conoscere tutti i dettagli ti consigliamo di fare riferimento agli appositi report disponibili sul portale nella sezione MyMago4 in Area Riservata.

Ti consigliamo di effettuare il download della release 1.3 di Mago4 richiedendo l’intervento del tuo Rivenditore di riferimento. Come sempre, il download è gratuito per coloro che hanno sottoscritto e mantenuto attivo il servizio di Live Update (M.L.U.). Se il tuo M.L.U. è scaduto, chiamaci al numero 800-012573 e scopri come fare per essere sempre aggiornato.




Extra Deduzione Fiscale 2016

La legge di Stabilità 2016 prevede una misura tesa ad incentivare gli investimenti in beni strumentali materiali nuovi.

A cura dell'Ufficio Marketing

Con l’introduzione del cosiddetto Super Ammortamento all’interno della Legge di Stabilità 2016 il governo dispone un’interessante agevolazione fiscale: un maxi ammortamento del 140% del costo del bene ai fini Irpef e Ires. La norma si applica a imprese e professionisti che acquistano (o attivano leasing) di beni materiali strumentali nuovi (o mai usati) nel periodo compreso tra il 15 ottobre 2015 e il 31 dicembre 2016.

Cosa significa? In pratica, al fine di determinare le quote di ammortamento fiscale, il prezzo del bene in oggetto viene considerato maggiorato del 40%. Insomma, se l’acquirente acquista un bene di valore 1000 €, il costo ammortizzabile sarà invece considerato pari a 1400 €, con evidenti vantaggi nella ripartizione del costo sostenuto (in realtà inferiore).

Il Super Ammortamento si applica anche a beni acquistati prima del 15.10.2015, a patto che siano stati consegnati o spediti dopo questa stessa data e di non cederli prima del 31.12.2016; la disposizione non trova però applicazione in riferimento ai beni con coefficienti di ammortamento inferiori al 6,5%, agli acquisti di fabbricati e costruzioni, nonché agli acquisti di alcuni specifici beni di settori particolari.

Grazie alla miglioria introdotta nella SP2 di Mago4 1.0 (e nella release 3.12.7 di Mago.net), puoi gestire appieno questa nuova opportunità in seno agli ammortamenti. Mago infatti ti permette di registrare l'extra deduzione fiscale inserendo un movimento di incremento fiscale e censendo un nuovo cespite Extra Deduzione collegato al bene oggetto del Super Ammortamento. Il sistema effettua controlli automatici sulla correttezza ai fini dell’effettiva deducibilità, in merito alla data di acquisto (valido dal 15.10.2015 al 31.12.2016), al limite minimo di coefficiente di ammortamento (superiore al 6,5%), al tipo di acquisto (nuovo o leasing) e alla presenza di altri cespiti Extra Deduzioni Fiscali collegati.

Inoltre Mago tiene conto del fatto che la deduzione del 40% si effettua extra contabilmente (tramite una variazione in diminuzione nel modello Unico), per cui le quote di ammortamento calcolate per il Super Ammortamento non devono essere registrate in contabilità.

La gestione del Super Ammortamento è una delle migliorie apportate dalla nuova SP2 di Mago4: scoprile tutte consultando la sezione dedicata in area riservata.







Conosci l'Azienda

Maggiori Informazioni


"La base applicativa su cui sviluppare nuovi progetti"

Maggiori Informazioni

"La piattaforma per creare applicazioni flessibili e robuste"

Maggiori Informazioni