Personalizzare i fincati

Ottimizza la tua immagine aziendale: gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma di sviluppo di Mago4 ti aiutano a personalizzare i fincati.

A cura dell'Ufficio Marketing

Ti è mai capitato di voler aggiungere qualcosa che parli di te a un documento come una fattura o un preventivo? Sicuramente sì, e spesso, anche se ti impegni ad aggiungere i dettagli che desideri prestando attenzione a che tutto sia corretto, il risultato finale non è quello desiderato. Capita infatti che il documento sembri esattamente uguale a qualsiasi fattura o offerta di un concorrente, senza elementi distintivi che parlano di te.

Forse questo avviene perché non hai mai considerato le varie opportunità che gli strumenti di sviluppo dell’ERP Mago4 offrono per modificare il modello di fincato predefinito. Lo strumento Reporting Studio mette infatti a tua disposizione la possibilità di comunicare l’immagine della tua attività a partire dai documenti emessi, grazie a uno strumento di personalizzazione semplice e intuitivo, in modo che anche i tuoi report  dicano “chi sei”.

Grazie al sofisticato sistema di personalizzazione Reporting Studio di Mago4 puoi rappresentare l’immagine aziendale nei fincati dei tuoi documenti come fatture e offerte, differenziandoti dai competitor, aggiungendo unicità e mettendo in evidenza il tuo brand.

È tutto molto semplice: puoi rendere unici tuoi documenti anche se non sei un Graphic Designer, per esempio aggiungendo al documento le foto dei prodotti o del tuo ufficio; oltre ad aggiungere immagini nelle stampe, puoi anche inserire il tuo logo, per ottenere una grafica più sofisticata. Scegli i colori che preferisci, oppure affidati a un design semplice con linee definite e carattere elegante: puoi creare infiniti tipi di grafiche.

Non finisce qui: nei prossimi aggiornamenti di prodotto ci saranno ulteriori novità, come la possibilità di riportare nei fincati di vendita il codice e la descrizione del Cliente|Articolo e la gestione di note libere da stampare all’occorrenza.

Stay tuned!